Maltempo in Francia e Germania. Louvre chiuso per salvare le opere

Sei vittime e quattro dispersi. Si aggrava il bilancio delle inondazioni nel Nord Europa. Centinaia gli sfollati e migliaia le case senza elettricità. La piena della Senna raggiunge livelli record. Hollande: stato di catastrofe. FOTO -  VIDEO 

  • ©Getty Images
    Emergenza alluvioni in Francia e Germania (nella foto il castello di Chamboi, 170 km a sud ovest di Parigi) - Le immagini
  • ©Getty Images
    Inondazioni nelle regioni del Nord della Francia, a Parigi la Senna è in piena. E, dopo il Museé d’Orsay, anche al Louvre è scattato il piano di allerta contro il rischio alluvione: il museo resterà chiuso nella giornata del 3 giugno per "procedere in modo preventivo, ad evacuare le opere situate in zona inondabile", si legge in una nota Francia sott'acqua
  • ©Getty Images
    Francia in ginocchio per il maltempo che sta interessando diverse zone del Paese. Il governo francese, come ha annunciato il presidente francese Francois Hollande, dichiarerà mercoledì prossimo al Consiglio dei ministri lo stato di catastrofe naturale - Pioggia storica in Francia
  • ©Getty Images
    Hollande ha spiegato che lo status sarà riconosciuto alle zone più colpite dalle inondazioni. Vicino Parigi, i vigili del fuoco hanno trovato mercoledì sera il corpo di una donna di 86 anni morta annegata nella sua casa a Souppes-sur-Loing - Pioggia storica in Francia
  • ©Getty Images
    Continua dunque l'emergenza inondazioni nel Nord Europa. In particolare in Francia e in Germania sono cinque le persone trovate morte e altre 4 disperse - Violente alluvioni in Germania
  • ©Getty Images
    Allarme rosso per la Senna risalita a livello della Gare d'Austerliz, a 4,96 metri
  • ©Getty Images
    In Francia 500 persone sono state sfollate e sono in tutto 24mila le case che sono rimaste senza elettricità
  • ©ANSA
    I fenomeni "molto gravi" legati al maltempo che stanno colpendo la Francia (ed altri Paesi europei come Belgio e Germania) "dimostrano la necessità di lottare contro il riscaldamento climatico su scala mondiale" ha detto il presidente francese, Francois Hollande
  • ©ANSA
    Anche in due distretti di Rottal-Inn e Passau, in Baviera meridionale al confine con l'Austria, è stato decretato lo stato di "catastrofe". Le acque hanno tagliato strade e ponti e obbligato molti abitanti a rifugiarsi sui tetti
  • ©ANSA
    Nella serata di mercoledì 1 giugno 9mila case sono rimaste senza elettricità, secondo l'operatore locale Bayernwerk