Papa Francesco: “I migranti non sono un pericolo, sono in pericolo”

Il pontefice incontra cinquecento bambini arrivati in Vaticano a bordo di un Frecciargento e mostra il giubbotto di una giovane vittima: VIDEO -  LA GALLERY - LO SPECIALE

  • I migranti "non sono un pericolo, ma sono in pericolo". Così Papa Francesco ha fotografato la situazione di profughi e migranti in fuga da guerre e persecuzioni durante l'incontro con i piccoli del "Treno dei bambini", nell'atrio dell'aula Paolo VI in Vaticano - Speciale migranti
  • L'iniziativa, giunta alla quarta edizione, quest'anno è stata dedicata a 500 piccoli migranti arrivati in Vaticano a bordo di un Frecciargento partito da Vibo Valentia – Speciale migranti
  • Una bimba, durante l'incontro del Papa con i piccoli profughi del "Treno dei bambini", ha chiesto a Bergoglio cosa significasse per lui essere Papa: il "bene che io posso fare" è stata la risposta di papa Francesco – Speciale migranti
  • "Ma io sento - ha proseguito il Papa - che Gesù mi ha chiamato per questo. Gesù ha voluto che io fossi cristiano, e un cristiano deve fare questo. E anche Gesù ha voluto che io fossi sacerdote, vescovo e un sacerdote e un vescovo devono fare questo. Io sento che Gesù mi dice di fare questo: questo è quello che sento" - Speciale migranti
  • Un momento dell'incontro di papa Francesco coi bambini arrivati in Vaticano - Speciale migranti