Bangladesh, oltre 60 persone uccise dai fulmini

La maggior parte delle vittime erano agricoltori sopresi dalle violente tempeste tropicali nei campi. Il dipartimento di gestione delle catastrofi invita la popolazione a restare in casa durante i temporali. GALLERY
 

  • Strage in Bangladesh dove nelle ultime 48 ore, durante un'ondata di violente tempeste tropicali, 64 persone sono morte fulminate
  • La notizia è riportata dai media locali, che precisano che la maggior parte delle vittime erano agricoltori sorpresi dai fulmini mentre erano alle prese con il raccolto stagionale
  • Secondo gli esperti l'aumentata deforestazione nel Paese e il diffondersi dei cellulari sono tra le ragioni dell'aumentato numero di vittime da fulmine
  • La maggior parte dei decessi, causati sopratutto dalla mancanza di consapevolezza dei pericoli di tempeste elettriche, si è registrata nella capitale Dacca e nei distretti settentrionali di Rajshahi, Sirajganj e Pabna
  • Il dipartimento di gestione delle catastrofi del Bangladesh ha lanciato una campagna per sensibilizzare la popolazione sui pericoli delle tempeste in modo che rimangano in casa durante i temporali