“Donne in marcia”, il dramma dell’immigrazione femminile

Il cortile di Palazzo Strozzi a Firenze ospita fino al 10 maggio un’esposizione con le immagini pubblicate dall’agenzia Ansa che hanno meglio raccontato il ruolo delle donne nelle migrazioni verso l’Europa. FOTO

  • ©ANSA
    Firenze ospita la mostra “Donne in marcia”, un racconto attraverso gli scatti dell'agenzia ANSA che si soffermano sul ruolo delle donne nella migrazione (nella foto, una madre alla stazione di Beli Manastir, confine tra Ungheria e Croazia, settembre 2015 - AP Photo/Darko Bandic) - Lo speciale migranti
  • ©ANSA
    La mostra "Donne in marcia" è stata allestita da giovedì 5 maggio nel cortile di Palazzo Strozzi a Firenze, in occasione dell'apertura ufficiale di "The State of the Union” (nella foto, una donna e suo figlio nei pressi del centro di registrazione di Opatovac, Croazia, ottobre 2015 - AP Photo/Marko Drobnjakovic) - Europa promessa, l'inchiesta di Sky TG24 lungo le rotte dei migranti
  • ©ANSA
    “The State of Union” è il tradizionale incontro organizzato dall'Istituto Universitario Europeo che raccoglie nel capoluogo toscano alcune tra le personalità più importanti dell’Ue (nella foto, una madre bloccata al confine di Gevgelija, tra Grecia e Macedonia, agosto 2015 - Epa/George Licovski) - Migranti, tutte le foto: tra dolore, speranza e polemiche
  • ©ANSA
    La mostra raccoglie oltre 30 grandi immagini scelte tra le più significative delle foto Ansa, con i suoi giornalisti e i suoi fotografi a testimoniare ciò che accade tra il Medio Oriente e l’Europa (nella foto, una volontaria aiuta una bimba appena sbarcata sull’isola di Lesbo, Grecia, ottobre 2015 - Epa/Yannis Kolesidis) - Migranti, la bimba siriana gattona davanti ai poliziotti. FOTO
  • ©ANSA
    Le immagini in mostra spaziano tra la sponda sud e quella nord del Mediterraneo, dai confini siriani a quelli europei (nella foto, volontari aiutano rifugiati e migranti in arrivo dalla Turchia all’isola greca di Lesbo, novembre 2015 - AP Photo/Santi Palacios) - Rifugiati e migranti: mappe, app e risorse sul web
  • ©ANSA
    La mostra è divisa in quattro capitoli: attesa, paura, speranza e felicità - ed è dedicata al coraggio delle donne, dei migranti e dei rifugiati: uno dei temi affrontati nel corso di “The State of the Union” (nella foto, una volontaria aiuta un ragazzo siriano a Lesbo, settembre 2015 - AP Photo/Petros Giannakouris) - L'odissea di profughi e migranti, un viaggio tra speranza e sofferenza
  • ©ANSA
    Le immagini in mostra pubblicate sull’agenzia Ansa raccontano il dramma di profughi e migranti con una particolare attenzione al ruolo delle donne nelle migrazioni (nella foto, una donna cerca di riscaldarsi con una coperta termica dopo l’arrivo a Lesbo, ottobre 2015 - AP Photo/Santi Palacios) - Le donne e la guerra: orrore e poesia nelle foto di Pagetti
  • ©ANSA
    Una delle immagini in mostra è lo scatto di due volontarie della Croce Rossa che aiutano un ragazzo nel porto di Molyvos dopo che la sua imbarcazione è naufragata vicina alle coste greche (ottobre 2015, AP Photo/Santi Palacios) - Fotografia per i diritti umani, Prisma Photo Contest in mostra a Venezia
  • ©ANSA
    La mostra “Donne in marcia” è stata allestita nel cortile di Palazzo Strozzi a Firenze in occasione dell’apertura ufficiale di “The State of the Union” dell’IUE, quest’anno dedicato al ruolo delle donne in Europa (nella foto, una donna soccorre un bimbo a Pozzallo, Sicilia, aprile 2015 - AP Photo/Alessandra Tarantino) - "Routine is fantastic", donne in fuga dalle guerre. Foto
  • ©ANSA
    “The State of the Union” è l'appuntamento organizzato a Firenze dall'Istituto Universitario Europeo, dal 5 maggio al 10 maggio (nella foto, l’urlo di una donna appena sbarcata a Lesbo insieme alla figlia, ottobre 2015 - AP Photo/Muhammed Muheisen) - "Mare Nostrum", in mostra facce e storie dal Mediterraneo
  • ©ANSA
    “Donne in marcia” si compone di 30 grandi immagini scelte tra le più significative pubblicate dall’agenzia Ansa negli ultimi mesi (nella foto, una donna e la figlia a Keleti, in un bus messo a disposizione dalle autorità ungheresi per trasportare i migranti verso il confine austriaco, settembre 2015 - AP Photo/Marko Drobnjakovic) - Mediterranean Darkness: ritratti di donne, profughi e migranti
  • ©ANSA
    L'iniziativa è stata realizzata in collaborazione con l’Istituto Universitario Europeo, è ospitata a Palazzo Strozzi grazie alla Fondazione omonima ed è organizzata con il sostegno di Unicoop Firenze, Enic Meetings & Events e British American Tobacco Italia (nella foto, una madre riunita al figlio dopo essere stati separati un giorno dal cordone delle forze dell’ordine macedoni al confine di Gevgelija, agosto 2015 - Epa/Georgi Licovski) - Europa promessa, l'inchiesta di Sky TG24 lungo le rotte dei migranti
  • ©ANSA
    La mostra nel capoluogo toscano è organizzata in occasione della sesta edizione di “The State of the Union”, che quest’anno è dedicato alla condizione femminile in Europa e nel mondo (nella foto, una donna su un treno fermo a Bicske, Ungheria, settembre 2015 - AP Photo/Petr David Josek) - Lo speciale migranti
  • ©ANSA
    Questa edizione di “The State of Union” vede tra gli ospiti il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco e in videocollegamento streaming Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione Europea, Martin Schultz, presidente del Parlamento Europeo e Donald Tusk, presidente del Consiglio europeo (nella foto, il sorriso di un bambino al confine di Obrezje, tra Slovenia e Croazia, settembre 2015 - Epa/Igor Kupljenik) - Migranti, tutte le foto: tra dolore, speranza e polemiche
  • ©ANSA
    Nelle varie giornate sono previsti diversi confronti legati al tema della donna: le conclusioni saranno affidate al Presidente del Consiglio Matteo Renzi e al primo ministro di Malta Joseph Muscat (nella foto, una donna e due bambini subito dopo lo sbarco a Lesbo, ottobre 2015 - AP Photo/Santi Palacios) - Fotografia per i diritti umani, Prisma Photo Contest in mostra a Venezia
  • ©ANSA
    La mostra “Donne in marcia” con le immagini dei reporter dell’Ansa è in programma a Palazzo Strozzi dal 5 al 10 maggio (nella foto, una madre migrante gioca con la figlia al confine di Nickelsdorf, sulla rotta balcanica, tra Ungheria e Austria, settembre 2015 - Epa/Helmut Fohringer) - Migranti, la bimba siriana gattona davanti ai poliziotti. FOTO
  • ©ANSA
    Un poliziotto sloveno si bagna la faccia dopo che è stato usato dello spray al peperoncino contro i migranti al confine di Sentilj. Accanto a lui una donna con in braccio il figlio (ottobre 2015, AP Photo/Christian Bruna) - Rifugiati e migranti: mappe, app e risorse sul web
  • ©ANSA
    Una delle immagini in mostra è uno scatto realizzato nella calca dello stadio di Kos, dove ad agosto era stato istituito dalla autorità greche un centro per la registrazione dei migranti (AP Photo/Yorgos Karahalis) - Le donne e la guerra: orrore e poesia nelle foto di Pagetti
  • ©ANSA
    Una fila di donne siriane rifugiate in Giordania. Sono in attesa di ricevere gli aiuti di prima necessità per le proprie famiglie al campo di Zaatari, vicino al confine con il loro Paese d’origine martoriato dalla guerra (AP Photo/Mohammad Hannon) - "Routine is fantastic", donne in fuga dalle guerre. Foto
  • ©ANSA
    Uno scatto in mostra a Firenze immortala una donna che dorme insieme ai propri figli sul traghetto allestito per i rifugiati al porto del Pireo ad Atene (settembre 2015 - AP Photo/Santi Palacios) - Migranti, tutte le foto: tra dolore, speranza e polemiche
  • ©ANSA
    La chioma bionda di una agente di polizia della Repubblica Ceca inviata al confine tra Grecia e Macedonia per aiutare le autorità locali a controllare i rifugiati in arrivo sulla rotta balcanica (Epa/Georgi Licovski) - Mediterranean Darkness: ritratti di donne, profughi e migranti
  • ©ANSA
    Non solo donne migranti, dunque, in questa mostra. Ci sono anche scatti di volontarie o di agenti di frontiera, come questa ufficiale di polizia ungherese al confine di Horgos, subito dopo la chiusura del muro eretto alla frontiera con la Serbia (settembre 2015, Epa/Koca Sulejmanovic) - Lo speciale migranti
  • ©ANSA
    L’arrivo di un gruppo di migranti a Saalfeld, in Germania, meta finale del loro viaggio. Questa è una delle 30 immagini esposte a Palazzo Strozzi a Firenze per la mostra “Donne in marcia” (settembre 2015, Epa/Hendrik Schmidt) - "Mare Nostrum", in mostra facce e storie dal Mediterraneo