Giappone, 44mila sfollati dopo sisma. Nove i morti, centinaia i feriti

Migliaia le persone evacuate dalla città di Mashiki, colpita da un forte terremoto. La popolazione è stata invitata a restare fuori dagli edifici pericolanti a causa delle continue scosse di assestamento. VIDEO 1 - 2 - 3

  • Oltre 44mila persone sono state fatte evacuare dalla città di Mashiki, in Giappone, colpita ieri da una scossa di terremoto di magnitudo 6,4 che ha ucciso nove persone - VIDEO
  • Altre otto sono in prognosi riservata mentre i feriti sono più di 850 - VIDEO
  • Il sisma ha fatto tremare l'isola di Kyushu, nella Prefettura di Kumamoto, dove si trovano molte centrali nucleari e diversi vulcani che gli esperti stanno monitorando costantemente - VIDEO
  • La scossa è stata avvertita alle 21:26 (ora locale) a una profondità di 10 chilometri, ha specificato l'agenzia meteorologica giapponese
  • L'agenzia meteorologica giapponese ha avvisato la popolazione di restare fuori dagli edifici pericolanti a causa delle scosse di assestamento che proseguiranno per tutta la prossima settimana
  • Dopo la prima scossa, ve ne sono state altre 100 nelle nove ore successive al sisma. Il terremoto è il più grave ad avere colpito il Giappone dopo il sisma di magnitudo 9 dell'11 marzo 2011 che provocò un potente tsunami sulla costa nord orientale e il grave incidente nucleare di Fukushima