Grecia, migranti cercano di entrare in Macedonia. Scontri con polizia

A Idomeni, lacrimogeni contro i profughi che volevano abbattere la barriera che separa i due paesi. Medici senza frontiere: centinaia di feriti . VIDEO

  • ©Getty Images
    Una donna e un bambino sotto l'effetto del gas lacrimogeno. Secondo una fonte della polizia macedone, tra i feriti ci sarebbero anche tre agenti colpiti da sassi lanciati dai migranti - Il video
  • ©Getty Images
    Secondo Medici senza frontiere sarebbero decine i feriti a Idomeni dopo che la poliza macedone ha usato i gas lacrimogeni contro un gruppo di migranti che provava a forzare le barriere alla frontiera greco-macedone - Il video
  • ©Getty Images
    "Decine di persone sono state ferite - ha detto il responsabile di Msf, Achileas Tzemos - e soffrono principalmente di problemi respiratori. Tre di loro sono stati trasferiti all'ospedale di Kilkis", una città vicina a Idomeni - Il video
  • ©Getty Images
    Una donna si è spalmata del dentifricio sulla faccia per proteggersi dai lacrimogeni. In totale sarebbero stati circa 500 i profughi che hanno tentato di sfondare il confine e che sono stati respinti con gas - Il video
  • ©Getty Images
    Come rende noto il quotidiano greco Kathimerini, i migranti si sono mossi dopo che era stato diffuso nel campo, in cui sono bloccate da settimane 11mila persone, un volantino in cui si proponeva una "marcia" verso il confine - Il video
  • ©Getty Images
    I migranti hanno risposto ai gas lanciando le pietre contro la polizia - Il video
  • ©Getty Images
    Da un mese circa 11mila persone sono accampate a Idomeni, in Grecia al confine con la Macedonia, ma la rotta balcanica resta chiusa - Il video
  • ©Getty Images
    La polizia macedone si protegge dietro al filo spinato - Il video
  • ©Getty Images
    Sarebbero stati circa 500 i migranti che hanno tentato di sfondare il confine - Il video
  • ©Getty Images
    La polizia macedone ha respinto il tentativo dei migranti di oltrepassare il confine con gas lacrimogeni e bombe assordanti - Il video