Brasile: dopo le proteste, giudice sospende nomina Lula a ministro

Tensioni e scontri dopo che la magistratura ha diffuso una conversazione con Rousseff che dimostrerebbe come la carica all'ex presidente, indagato per tangenti, servirebbe a salvarlo dalla richiesta di arresto. L'esecutivo fa appello. FOTO - VIDEO

  • Proteste in varie città del Brasile contro la nomina a ministro dell'ex presidente Lula da parte della presidente Dilma Rousseff. La magistratura ha diffuso un’intercettazione telefonica in cui Rousseff dice a Lula che sta per mandargli la nomina e aggiunge "usala solo in caso di necessità". Questa conversazione, è l’accusa, dimostrerebbe come la carica servirebbe all’ex presidente, indagato per tangenti, a salvarlo dalla richiesta d’arresto. Lula ha già giurato come ministro, ma il giudice ha sospeso la nomina –
    Proteste in varie città del Brasile contro la nomina a ministro dell'ex presidente Lula da parte della presidente Dilma Rousseff. La magistratura ha diffuso un’intercettazione telefonica in cui Rousseff dice a Lula che sta per mandargli la nomina e aggiunge "usala solo in caso di necessità". Questa conversazione, è l’accusa, dimostrerebbe come la carica servirebbe all’ex presidente, indagato per tangenti, a salvarlo dalla richiesta d’arresto. Lula ha già giurato come ministro, ma il giudice ha sospeso la nomina – Ascolta l'intercettazione
  • Le proteste in Brasile -
    ©Getty Images
    Le proteste in Brasile - Ascolta l'intercettazione
  • Lula è entrato nel governo come ministro della Casa civile -
    ©Getty Images
    Lula è entrato nel governo come ministro della Casa civile - Le accuse a carico di Lula
  • Un momento della cerimonia di giuramento di Lula a Brasilia. Davanti alla sede della presidenza della Repubblica si sono registrati tafferugli tra manifestanti a favore e contro l'attuale esecutivo mentre per le vie di San Paolo è stata schierata la polizia anti-sommossa. Immagini televisive mostrano cortei spontanei in varie altre città del Paese
    ©Getty Images
    Un momento della cerimonia di giuramento di Lula a Brasilia. Davanti alla sede della presidenza della Repubblica si sono registrati tafferugli tra manifestanti a favore e contro l'attuale esecutivo mentre per le vie di San Paolo è stata schierata la polizia anti-sommossa. Immagini televisive mostrano cortei spontanei in varie altre città del Paese
  • La nomina servirebbe all'ex presidente per mettersi al riparo dai giudici che hanno chiesto il suo arresto in un'indagine sulle tangenti pagate al suo partito dal colosso petrolifero Petrobras -
    ©Getty Images
    La nomina servirebbe all'ex presidente per mettersi al riparo dai giudici che hanno chiesto il suo arresto in un'indagine sulle tangenti pagate al suo partito dal colosso petrolifero Petrobras - Brasile, scandalo tangenti: Lula rilasciato dopo l'interrogatorio
  • Il giudice federale brasiliano Itagiba Catta Preta Neto, del 4/o tribunale del Distretto federale, ha emesso una sentenza provvisoria che sospende la nomina dell'ex presidente della Repubblica, Luiz Inacio Lula da Silva, a ministro della Casa civile. L'Avvocatura dello Stato brasiliana ha comunicato di aver presentato ricorso –
    ©Getty Images
    Il giudice federale brasiliano Itagiba Catta Preta Neto, del 4/o tribunale del Distretto federale, ha emesso una sentenza provvisoria che sospende la nomina dell'ex presidente della Repubblica, Luiz Inacio Lula da Silva, a ministro della Casa civile. L'Avvocatura dello Stato brasiliana ha comunicato di aver presentato ricorso – Le accuse a carico di Lula
  • Dopo la diffusione dell'intercettazione telefonica tra Dilma e Lula, un gruppo di deputati d'opposizione ha reclamato a gran voce alla Camera la "rinuncia" della presidente
    ©Getty Images
    Dopo la diffusione dell'intercettazione telefonica tra Dilma e Lula, un gruppo di deputati d'opposizione ha reclamato a gran voce alla Camera la "rinuncia" della presidente
  • Alcune migliaia di persone hanno bloccato l'avenida Paulista, a San Paolo, scandendo slogan contro Lula e Dilma Roussef
    ©Getty Images
    Alcune migliaia di persone hanno bloccato l'avenida Paulista, a San Paolo, scandendo slogan contro Lula e Dilma Roussef Le accuse a carico di Lula
  • Manifestazioni analoghe anche a Brasilia e Rio de Janeiro
    ©Getty Images
    Manifestazioni analoghe anche a Brasilia e Rio de Janeiro
  • Secondo il giudice che ha sospeso la nomina, il giuramento di Lula presenta indizi di "irregolarità" e può rappresentare un "intervento indebito nell'attività della polizia, dei pm e della magistratura". Nello stesso provvedimento provvisorio, Catta Preta ha disposto che la presidente Rousseff sia intimata all'"immediata esecuzione" della sua decisione. Secondo indiscrezioni sarebbe stata proprio la presidente a chiedere di fare appello "il più presto possibile"
    ©Getty Images
    Secondo il giudice che ha sospeso la nomina, il giuramento di Lula presenta indizi di "irregolarità" e può rappresentare un "intervento indebito nell'attività della polizia, dei pm e della magistratura". Nello stesso provvedimento provvisorio, Catta Preta ha disposto che la presidente Rousseff sia intimata all'"immediata esecuzione" della sua decisione. Secondo indiscrezioni sarebbe stata proprio la presidente a chiedere di fare appello "il più presto possibile"
  • La protesta, nei quartieri residenziali di San Paolo, è andata in scena anche con il rumore dei panelacos, colpi di mestoli e posate contro pentole
    ©Getty Images
    La protesta, nei quartieri residenziali di San Paolo, è andata in scena anche con il rumore dei panelacos, colpi di mestoli e posate contro pentole