Tel Aviv, torna in Israele l'avvoltoio "accusato" di essere una spia

L'animale era stato catturato in Libano dopo che aveva attraversato il confine. Il sospetto era che fosse stato utilizzato per una missione di spionaggio. Grazie anche all'intervento delle autorità delle Nazioni Unite, il rapace è stato rilasciato. LA GALLERY