Le università più autorevoli del mondo (secondo Wikipedia)

Un gruppo di ricercatori francesi ha stilato una graduatoria alternativa degli atenei più prestigiosi del globo utilizzando i link all'interno dell'enciclopedia online. In testa Oxford e Cambridge che guidano una top 10 tutta anglosassone. La prima italiana è Bologna, 26esima. GUARDA LE FOTO

  • ©Getty Images
    Quali sono le università più influenti del pianeta? Un gruppo di ricercatori francesi ha provato a stilare una classifica oggettiva utilizzando Wikipedia. Come? Considerando i link verso i vari atenei all'interno dell'enciclopedia e determinando la graduatoria sulla base di quelli - Il mondo dall'alto: le migliori foto del 2015 scattate con un drone
  • ©Getty Images
    Al primo posto della classifica compare l'Università di Cambridge in Inghilterra. E' questo l'ateneo che risulta più influente dopo l'analisi di 24 diverse versioni di Wikipedia. Un bel salto in avanti rispetto all'Academic Ranking of World Universities della Shanghai Jiao Tong University dove Cambridge si piazza in quinta posizione - Sidney, surfisti in versione Babbo Natale da record
  • ©Getty Images
    Secondo la ricerca portata avanti da Jose Lages dell'Università di Franche-Comte in Francia, al secondo posto nella graduatoria delle università più influenti si colloca l'università di Oxford, sempre in Inghilterra. Nell'Academic Ranking of World Universities è decima - Le città più colorate del mondo. FOTO
  • ©Getty Images
    Al terzo posto la Harvard University negli Stati Uniti, che è prima nell'Academic Ranking of World Universities. Lo studio tratta i link ad un'università all'interno dell'enciclopedia come altrettanti voti. I link che provengono da istituzioni più importanti (calcolate sempre sulla base delle citazioni virtuali) valgono di più - Aretha, Malala, Angelina, tutte le donne sulla copertina di Time
  • ©Getty Images
    Al quarto posto nella classifica delle Università più influenti del mondo stilata utilizzando Wikipedia si trova un'altra istituzione americana: la Columbia University, che guadagna quattro posti rispetto all'Academic Ranking of World Universities - Year in Focus 2015: le notizie dell'anno negli scatti di Getty
  • ©Getty Images
    Tra le grandi menti che hanno insegnato a Princeton c'è anche Albert Einstein, qui ritratto mentre fuma la pipa nel suo studio presso l'università americana che si è assicurata il quarto posto nella graduatoria - PhotoAnsa, gli scatti simbolo del 2015 raccolti in un libro
  • ©Getty Images
    Il Massachusetts Institute of Technology, meglio conosciuto come MIT, è un delle più prestigiose università degli Stati Uniti. E infatti si piazza quinta nella graduatoria stilata sulla base delle menzioni su Wikipedia - Time, è Angelo Tzortzinis il foto-reporter dell'anno
  • ©Getty Images
    L'Università di Chicago, famosa tra le altre cose per avere dato nome ad un influente “scuola” di economisti, si aggiudica il settimo posto. Le 24 lingue tenute in considerazione per la ricerca coprono il 59 % della popolazione mondiale - Il mondo dall'alto: le migliori foto del 2015 scattate con un drone
  • ©Getty Images
    La prima università della costa Ovest degli Stati Uniti che entra in classifica è, all'ottavo posto, la University of California Stanford - Sidney, surfisti in versione Babbo Natale da record
  • ©Getty Images
    Al nono posto della classifica troviamo la Yale University. In generale, i ricercatori hanno dovuto aggiustare i calcoli tenendo conto del fatto che le diverse edizioni di Wikipedia tendono a privilegiare atenei locali - Le città più colorate del mondo. FOTO
  • ©Getty Images
    Chiude la top 10 della classifica delle università più influenti stilata tenendo conto delle menzioni su Wikipedia un altro ateneo californiano: la University of California Berkeley - Aretha, Malala, Angelina, tutte le donne sulla copertina di Time
  • ©Flickr
    La prima università non inglese e non americana ad entrare in classifica è l'Università Humboldt di Berlino. La graduatoria di Wikipedia tende a privilegiare gli atenei più antichi, come quello tedesco che nell'Academic Ranking of World Universities non entra neanche nei primi 100 - Credit: Flickr / GaganMIshra
  • ©Getty Images
    Tra coloro che vantano una laurea (seppur honoris causa) presso l'Università di Bologna c'è anche il premio Nobel e attivista per i diritti umani in Birmania Aung San Suu Kyi. L'ateneo emiliano, al 26esimo posto, è il primo italiano in lista - Year in Focus 2015: le notizie dell'anno negli scatti di Getty
  • ©Getty Images
    Due passanti sullo sfondo dell'edificio dell'Università statale di Mosca, 25esima in classifica. Nel complesso, nella classifica redatta attraverso Wikipedia c'è una maggiore varietà di Atenei di diverse parti del mondo rispetto alle classifiche tradizionali - PhotoAnsa, gli scatti simbolo del 2015 raccolti in un libro
  • ©Flickr
    Il campus dell'Università di Tokyo, 31esima nella graduatoria di Wikipedia e prima università asiatica in classifica - Credit: Flickr / Kusabi