Mosca mostra le presunte prove dei traffici di Erdogan con Isis. FOTO

La Russia accusa il presidente turco: acquista il petrolio rubato dallo Stato islamico in Iraq e in Siria. E mostra le prove. La replica: "Calunnie". Sale la tensione tra i due paesi. Pentagono: assurde le accuse