Belgio, gatti su Twitter contro fuga di notizie. La polizia ringrazia

Durante l'operazione antiterrorismo a Bruxelles, le forze dell'ordine avevano chiesto di non condividere sui social informazioni sulle zone delle perquisizioni. Così, sulla rete, c'è stata un'invasione di tweet ironici con protagonisti i felini. E il grazie, ironico, delle autorità è arrivato con una ciotola di croccantini. FOTO - VIDEO

 

  • Una foto di croccantini in una ciotola della polizia federale e la scritta: "Per tutti i gatti che ci hanno aiutato ieri...servitevi!": è il tweet di ringraziamento dell'account ufficiale della polizia federale belga a tutti gli utenti che ieri notte, postando foto di gatti durante le operazioni delle forze speciali, hanno “disturbato” il flusso di informazioni che rischiava di essere di aiuto ai terroristi in fuga - Tutte le foto
  • La polizia aveva chiesto ai media ed agli utenti dei social network di non dare notizie sulle operazioni in corso, in particolare di non dare indicazioni sulle zone delle perquisizioni e delle irruzioni - Tutte le foto
  • I belgi, e non solo, hanno risposto con prontezza e ironia pubblicando le foto di centinaia di gatti - Tutte le foto
  • L'hashtag #Brusselslockdown si è riempito così di immagini e fotomontaggi con protagonisti i gatti - Tutte le foto
  • Alcune delle immagini postate con l'hashtag #Brusselslockdown - Tutte le foto
  • Alcune delle immagini postate con l'hashtag #Brusselslockdown - Tutte le foto
  • Alcune delle immagini postate con l'hashtag #Brusselslockdown - Tutte le foto
  • Alcune delle immagini postate con l'hashtag #Brusselslockdown - Tutte le foto
  • Alcune delle immagini postate con l'hashtag #Brusselslockdown - Tutte le foto
  • Alcune delle immagini postate con l'hashtag #Brusselslockdown - Tutte le foto
  • Il tweet con la richiesta della polizia - Tutte le foto