Attacco a Parigi, sui siti francesi "l'orrore" e la "guerra". FOTO

Una serie di attentati nella capitale francese, da parte di presunti terroristi islamic, ha causato oltre 120 morti e 200 feriti. La Francia e il mondo sono sotto choc. Ecco come viene raccontata la notizia dai media transalpini e internazionali. FOTO - VIDEO - MAPPA - DIRETTA SKYTG24

  • France Info su Twitter rilancia alcune delle prime pagine dei quotidiani francesi che riportano la notizia degli attacchi terroristici a Parigi. Gli attentati sono avvenuti la sera tardi e solo alcuni quotidiani sono arrivati nelle edicole con l'edizione già aggiornata. Carneficina, orrore e guerra le parole più usate Il liveblog
  • La homepage del sito del quotidiano Le Monde: "La Francia stordita dopo un attentato senza precedenti". Nella sera di venerdì 13 novembre diversi attentati terroristi hanno colpito la capitale francese, dallo stadio, dove si disputava l'amichevole tra Francia e Germania, fino al teatro Bataclan, dove sono state uccise almeno 80 persone. A rivendicare gli attacchi l'Isis LA MAPPA
  • ©ANSA
    Liberation: "Carneficina a Parigi" Il liveblog
  • ©ANSA
    La notizia sul sito del quotidiano Liberation PARIGI SOTTO ATTACCO: LE FOTO
  • ©ANSA
    La homepage de Le Figaro ricorda che è stato decretato lo stato d'emergenza Il liveblog
  • ©ANSA
    Il sito del quotidiano della capitale francese Il liveblog
  • ©ANSA
    La Tribune: "Hollande decreta lo stato d'emergenza e chiude le frontiere" Il liveblog
  • ©ANSA
    Notizia in prima pagina anche sui quotidiani di tutto il mondo: "Vari attacchi a Parigi causano decine di morti" scrive El Pais Il liveblog
  • Il sito di Sky News pubblica una delle immagini simbolo di questi attacchi: un cittadino francese coperto di sangue soccorso da un poliziotto Il liveblog
  • Stessa immagine ripresa anche dalla tedesca Bild Il liveblog
  • Il New York Times: "Attacco terroristico a Parigi uccide oltre 100 persone. La Francia dichiara lo stato d'emergenza" Il liveblog
  • Notizia in prima pagina anche per il quotidiano finanziario Wall Street Journal Il liveblog