Il Papa incontra vittime dei preti pedofili: "Provo vergogna per gli abusi"

Termina a Philadelphia il viaggio negli Usa del Pontefice. Prima un colloquio privato con alcune vittime di abusi sessuali. Bergoglio ha promesso: "Tutti i responsabili saranno puniti". Poi la visita nel carcere di Curran-Fromhold: "Sono qui come fratello a condividere dolore", ha detto il Santo Padre. Atto conclusivo la messa al Benjamin Franklin Parkway davanti a più di un milione di persone. LE FOTOI VIDEOLO SPECIALE

  • Ultima giornata americana per Papa Francesco. Nelle sue ultime ore negli Usa il Pontefice ha celebrato messa al Benjamin Franklin Parkway di Philadelphia. Il grande boulevard è completamente gremito da una grande folla. Si parla di almeno un milione di persone -
    ©ANSA
    Ultima giornata americana per Papa Francesco. Nelle sue ultime ore negli Usa il Pontefice ha celebrato messa al Benjamin Franklin Parkway di Philadelphia. Il grande boulevard è completamente gremito da una grande folla. Si parla di almeno un milione di persone - Papa Francesco: tutte le foto del pontificato di Bergoglio
  • "Noi cristiani chiediamo alle famiglie del mondo che ci aiutino", ha detto il Papa. "Si rinnovi l'alleanza tra un uomo e una donna, che genera vita e rivela Dio" -
    ©ANSA
    "Noi cristiani chiediamo alle famiglie del mondo che ci aiutino", ha detto il Papa. "Si rinnovi l'alleanza tra un uomo e una donna, che genera vita e rivela Dio" - Il Papa a New York: bagno di folla sulla Fifth Avenue
  • Prima il Pontefice era stato in visita al carcere di Curran-Fromhold, a Philadelphia, dove ha incontrato i detenuti. "Sono venuto soprattutto come fratello a condividere la vostra situazione e a farla anche mia", ha detto Bergoglio che poi ha abbracciato uno ad uno i 100 carcerati -
    ©ANSA
    Prima il Pontefice era stato in visita al carcere di Curran-Fromhold, a Philadelphia, dove ha incontrato i detenuti. "Sono venuto soprattutto come fratello a condividere la vostra situazione e a farla anche mia", ha detto Bergoglio che poi ha abbracciato uno ad uno i 100 carcerati - Papa Francesco all’Onu: casa, lavoro e terra per tutti
  • I detenuti del carcere Curran-Fromhold hanno donato al Papa una sedia realizzata da loro. "Muy linda, muy hermosa", ha detto loro il Papa ringraziandoli per il loro lavoro che porterà a Roma. "Vivete -un momento difficile, carico di tensioni, doloroso non solo per voi, ma per le vostre famiglie e per tutta la società. Un momento che nella vostra vita può avere un unico scopo: tendere la mano per riprendere il cammino, tendere la mano che aiuti al reinserimento sociale" -
    ©ANSA
    I detenuti del carcere Curran-Fromhold hanno donato al Papa una sedia realizzata da loro. "Muy linda, muy hermosa", ha detto loro il Papa ringraziandoli per il loro lavoro che porterà a Roma. "Vivete -un momento difficile, carico di tensioni, doloroso non solo per voi, ma per le vostre famiglie e per tutta la società. Un momento che nella vostra vita può avere un unico scopo: tendere la mano per riprendere il cammino, tendere la mano che aiuti al reinserimento sociale" - Papa Francesco al Madison Square Garden: "Dio vive nelle nostre città". FOTO
  • "E' penoso riscontrare a volte il generarsi di sistemi penitenziari che non cercano di curare le piaghe, guarire le ferite, generare nuove opportunità", ha detto Papa Francesco durante l'incontro con i detenuti. Il Pontefice ha incentrato il suo discorso sul valore del "guarire le ferite", ricordando anche l'esempio della "lavanda dei piedi" fatta da Gesù nell'Ultima Cena, sottolineando che vivere comporta "sporcare i nostri piedi" per le strade polverose della vita -
    ©ANSA
    "E' penoso riscontrare a volte il generarsi di sistemi penitenziari che non cercano di curare le piaghe, guarire le ferite, generare nuove opportunità", ha detto Papa Francesco durante l'incontro con i detenuti. Il Pontefice ha incentrato il suo discorso sul valore del "guarire le ferite", ricordando anche l'esempio della "lavanda dei piedi" fatta da Gesù nell'Ultima Cena, sottolineando che vivere comporta "sporcare i nostri piedi" per le strade polverose della vita - Il Papa a New York: bagno di folla sulla Fifth Avenue
  • In precedenza Papa Francesco ha incontrato un gruppo di vittime di abusi sessuali compiuti da ecclesiastici nel Seminario San Carlo Borromeo di Philadelphia -
    ©ANSA
    In precedenza Papa Francesco ha incontrato un gruppo di vittime di abusi sessuali compiuti da ecclesiastici nel Seminario San Carlo Borromeo di Philadelphia - Papa Francesco: tutte le foto del pontificato di Bergoglio
  • "Provo vergogna". Con queste parole Papa Francesco ha esternato i propri sentimenti dopo l'incontro con un gruppo di vittime dei preti pedofili. "Dagli abusati sessualmente ho ascoltato un lamento profondo. Questi crimini non possono essere mantenuti in segreto per tanto tempo", ha aggiunto assicurando il suo impegno perchè "siano chiarite le responsabilità" dei vescovi in merito alla inadeguata risposta davanti a quanto accaduto -
    ©ANSA
    "Provo vergogna". Con queste parole Papa Francesco ha esternato i propri sentimenti dopo l'incontro con un gruppo di vittime dei preti pedofili. "Dagli abusati sessualmente ho ascoltato un lamento profondo. Questi crimini non possono essere mantenuti in segreto per tanto tempo", ha aggiunto assicurando il suo impegno perchè "siano chiarite le responsabilità" dei vescovi in merito alla inadeguata risposta davanti a quanto accaduto - Il Papa a Philadelphia, ultima tappa del viaggio negli Usa
  • "Prometto che tutti i responsabili degli abusi sessuali sui minori saranno puniti", ha detto papa Francesco, parlando ai vescovi ospiti dell'Incontro mondiale delle famiglie a Philadelphia, dopo aver incontrato un gruppo di vittime della pedofilia -
    ©ANSA
    "Prometto che tutti i responsabili degli abusi sessuali sui minori saranno puniti", ha detto papa Francesco, parlando ai vescovi ospiti dell'Incontro mondiale delle famiglie a Philadelphia, dopo aver incontrato un gruppo di vittime della pedofilia - Papa Francesco: tutte le foto del pontificato di Bergoglio
  • Le vittime di abusi incontrate dal Papa sono 3 uomini e 2 donne. Li accompagnava l'arcivescovo di Philadelphia, monsignor Charles J.Chaput. "Mi vergogno profondamente, Dio piange", ha detto il Papa alle 5 vittime dei preti pedofili. Francesco ha rivolto loro il suo "grazie per aver avuto l'immenso coraggio di denunciare e lottare contro il male degli abusi", ed ha espresso gratitudine anche alle famiglie che li hanno sostenuti, mentre la Chiesa spesso li allontanava -
    ©ANSA
    Le vittime di abusi incontrate dal Papa sono 3 uomini e 2 donne. Li accompagnava l'arcivescovo di Philadelphia, monsignor Charles J.Chaput. "Mi vergogno profondamente, Dio piange", ha detto il Papa alle 5 vittime dei preti pedofili. Francesco ha rivolto loro il suo "grazie per aver avuto l'immenso coraggio di denunciare e lottare contro il male degli abusi", ed ha espresso gratitudine anche alle famiglie che li hanno sostenuti, mentre la Chiesa spesso li allontanava - Il Papa a Philadelphia, ultima tappa del viaggio negli Usa
  •  "Difendiamo la famiglia perché lì si crea il nostro futuro. E' una una fabbrica di speranza" ha detto Papa Francesco parlando a braccio in risposta alle testimonianze presentate  da famiglie dei cinque continenti all'Incontro Mondiale delle famiglie a Philadelphia, l'ultimo appuntamento del viaggio americano del pontefice -
    "Difendiamo la famiglia perché lì si crea il nostro futuro. E' una una fabbrica di speranza" ha detto Papa Francesco parlando a braccio in risposta alle testimonianze presentate da famiglie dei cinque continenti all'Incontro Mondiale delle famiglie a Philadelphia, l'ultimo appuntamento del viaggio americano del pontefice - Papa Francesco: "Vale la pena lottare per la famiglia". VIDEO
  • Papa Francesco ha preferito parlare a braccio, rinunciando al discorso che aveva preparato, ma che è stato consegnato alla stampa. "Quanti problemi si risolveranno - si legge nel discorso che era stato preparato - se le nostre società proteggeranno il nucleo familiare e assicureranno che esso, in particolare quello dei giovani sposi, abbia la possibilità di un lavoro dignitoso, un'abitazione sicura, un servizio sanitario che accompagni la crescita della famiglia in tutte le fasi della vita" -
    ©Getty Images
    Papa Francesco ha preferito parlare a braccio, rinunciando al discorso che aveva preparato, ma che è stato consegnato alla stampa. "Quanti problemi si risolveranno - si legge nel discorso che era stato preparato - se le nostre società proteggeranno il nucleo familiare e assicureranno che esso, in particolare quello dei giovani sposi, abbia la possibilità di un lavoro dignitoso, un'abitazione sicura, un servizio sanitario che accompagni la crescita della famiglia in tutte le fasi della vita" - Papa Francesco: "Vale la pena lottare per la famiglia". VIDEO
  • "Vale la pena lottare per la famiglia!" ha detto papa Francesco nel suo discorso pronunciato 'a braccio' alla veglia dell'Incontro mondiale delle famiglie, a Philadelfia. Il Pontefice ha incentrato il suo intervento, improvvisato e della durata di venti minuti, interrotto ripetutamente dagli applausi della folla, sulla "bontà, la bellezza, la verità" della famiglia. "La società cresce buona, forte e solida se cresce sulla bontà e sull'amore della famiglia", ha detto. "Tutta la bellezza, tutta la verità, tutto l'amore Dio lo ha dato alla famiglia", ha insistito. "La famiglia ha una carta di identità divina - ha proseguito -. La carta di identità che ha la famiglia giel'ha data Dio, perché nel suo seno crescano la verità, l'amore e la bellezza" -
    ©Getty Images
    "Vale la pena lottare per la famiglia!" ha detto papa Francesco nel suo discorso pronunciato 'a braccio' alla veglia dell'Incontro mondiale delle famiglie, a Philadelfia. Il Pontefice ha incentrato il suo intervento, improvvisato e della durata di venti minuti, interrotto ripetutamente dagli applausi della folla, sulla "bontà, la bellezza, la verità" della famiglia. "La società cresce buona, forte e solida se cresce sulla bontà e sull'amore della famiglia", ha detto. "Tutta la bellezza, tutta la verità, tutto l'amore Dio lo ha dato alla famiglia", ha insistito. "La famiglia ha una carta di identità divina - ha proseguito -. La carta di identità che ha la famiglia giel'ha data Dio, perché nel suo seno crescano la verità, l'amore e la bellezza" - Papa Francesco: "Vale la pena lottare per la famiglia". VIDEO
  • Nella veglia, durante la quale si sono esibiti artisti come Aretha Franklin e Andrea Bocelli, il Papa ha anche ironizzato su se stesso - "Padre, lei dice questo perché è uno 'scapolone'" - per dire delle difficoltà che ci sono nella famiglia: "Marito e moglie magari litigano. I bambini danno problemi. E non parliamo della suocera!". "Però - ha aggiunto - nella famiglia c'é sempre vita, perché l'amore di Dio apre le porte alla vita. Per questo, la famiglia è una fabbrica di speranza, fabbrica di vita e fabbrica di resurrezione" -
    ©Getty Images
    Nella veglia, durante la quale si sono esibiti artisti come Aretha Franklin e Andrea Bocelli, il Papa ha anche ironizzato su se stesso - "Padre, lei dice questo perché è uno 'scapolone'" - per dire delle difficoltà che ci sono nella famiglia: "Marito e moglie magari litigano. I bambini danno problemi. E non parliamo della suocera!". "Però - ha aggiunto - nella famiglia c'é sempre vita, perché l'amore di Dio apre le porte alla vita. Per questo, la famiglia è una fabbrica di speranza, fabbrica di vita e fabbrica di resurrezione" - Papa Francesco: "Vale la pena lottare per la famiglia". VIDEO
  • Francesco ha in particolare invitato a prendere cura dei bambini e degli anziani. "I giovani sono la forza, il futuro, gli anziani sono la memoria - ha osservato -. Un popolo che non sa curare i bambini, un popolo che non sa curare gli anziani e' un popolo senza futuro, perche' non ha la forza e non ha la memoria per andare avanti".    "Curiamo la famiglia, difendiamo la famiglia - ha quindi incitato il Papa, tra gli applausi - perché lì si gioca il nostro futuro!" -
    ©Getty Images
    Francesco ha in particolare invitato a prendere cura dei bambini e degli anziani. "I giovani sono la forza, il futuro, gli anziani sono la memoria - ha osservato -. Un popolo che non sa curare i bambini, un popolo che non sa curare gli anziani e' un popolo senza futuro, perche' non ha la forza e non ha la memoria per andare avanti". "Curiamo la famiglia, difendiamo la famiglia - ha quindi incitato il Papa, tra gli applausi - perché lì si gioca il nostro futuro!" - Papa Francesco: "Vale la pena lottare per la famiglia". VIDEO
  • Papa Francesco ha raccontato di aver avuto difficoltà una volta arispondere alla domanda di un bambino che gli aveva chiesto: "Padre che faceva Dio prima di creare il mondo?". "Mi costò rispondere, ma dopo averci pensato un po' gli dissi: 'prima di crare il mondo, Dio amava perché Dio è amore. Pero era tanto l'amore che teneva in se stesso che non poteva essere egoista, così creò il momdo, questa meraviglia che stiamo distruggendo" -
    ©Getty Images
    Papa Francesco ha raccontato di aver avuto difficoltà una volta arispondere alla domanda di un bambino che gli aveva chiesto: "Padre che faceva Dio prima di creare il mondo?". "Mi costò rispondere, ma dopo averci pensato un po' gli dissi: 'prima di crare il mondo, Dio amava perché Dio è amore. Pero era tanto l'amore che teneva in se stesso che non poteva essere egoista, così creò il momdo, questa meraviglia che stiamo distruggendo" - Papa Francesco: "Vale la pena lottare per la famiglia". VIDEO
  • Non sono mancate le ormai tradizionali battute di Papa Francesco: "Gesù non è stato uno 'scapolone', tutto il contrario. Egli ha sposato la Chiesa, l'ha fatta suo popolo" -
    ©Getty Images
    Non sono mancate le ormai tradizionali battute di Papa Francesco: "Gesù non è stato uno 'scapolone', tutto il contrario. Egli ha sposato la Chiesa, l'ha fatta suo popolo" - Papa Francesco: "Vale la pena lottare per la famiglia". VIDEO
  • Papa Francesco arriva all'incontro sulle famiglie di Philadelphia
    ©Getty Images
    Papa Francesco arriva all'incontro sulle famiglie di Philadelphia Papa Francesco: "Vale la pena lottare per la famiglia". VIDEO