Il Papa a Philadelphia, ultima tappa del viaggio negli Usa

Il Pontefice ha lasciato New York (dove a causa del vento ha rischiato di cadere sulla scaletta dell’aereo) e ha raggiunto la città nella quale concluderà l’Incontro Mondiale delle Famiglie. Primo appuntamento, la messa nella Basilica dedicata ai Santi Pietro e Paolo. Durante la celebrazione ha detto: "Il futuro della Chiesa esige ruolo più attivo di laici e donne". LE FOTOI VIDEOLO SPECIALE

  • ©Getty Images
    26 settembre 2015. Papa Francesco è arrivato a Philadelphia, dove concluderà l'Incontro Mondiale delle Famiglie - Lo speciale sul Papa
  • ©Getty Images
    Dalla Nunziatura presso l'Onu, a New York, si è trasferito al Downtown heliport per raggiungere in elicottero l'aeroporto internazionale "J.F. Kennedy" di New York da dove alle ore 8.40 - a bordo di un B777 dell'American Airlines - è decollato alla volta di Philadelphia, dove è atterrato all'aeroporto internazionale - Tutti i video
  • ©Getty Images
    Il Papa si è quindi recato in auto alla Basilica Cattedrale della Città, dedicata ai Santi Pietro e Paolo per la messa con i vescovi, i sacerdoti, i religiosi e le religiose della Pennsylvania - Lo speciale sul Papa
  • ©ANSA
    Durante la messa a Philadelphia il Papa ha detto: "Il futuro della Chiesa, in una società che cambia rapidamente, esige già fin d'ora una partecipazione dei laici molto più attiva". Questo, "significa stimare l'immenso contributo che le donne, laiche e religiose, hanno dato e continuano a dare alla vita delle nostre comunità" - Papa: "Futuro Chiesa in ruolo più attivo di laici e donne"
  • ©Getty Images
    Piccolo incidente per Francesco a New York, al momento di salire le scalette dell'aereo che lo avrebbe poi portato a Philadelphia - Tutti i video
  • ©Getty Images
    A causa del forte vento il Papa ha infatti rischiato di cadere sulla scaletta - Lo speciale sul Papa