Ucraina, violenti scontri davanti al Parlamento. FOTO

I nazionalisti ucraini hanno manifestato a Kiev contro l'approvazione di un disegno di legge che concede più autonomia alle zone russofone. Un'esplosione ha causato decine di feriti e almeno un morto. Si tratta di un militare, ucciso dalle schegge

  • ©ANSA
    Giornata di violenti scontri davanti al Parlamento di Kiev, in Ucraina. Gli esponenti delle forze ultranazionaliste hanno manifestato contro la bozza di riforma costituzionale votata in mattinata in prima lettura. Il disegno concede maggiore autonomia ai territori orientali russofoni in mano ai ribelli - Ucraina: tutte le foto della crisi
  • ©ANSA
    Un agente delle forze dell'ordine, membro della Guardia nazionale ucraina, è rimasto ucciso durante gli scontri davanti al Parlamento - Kiev, il Maidan prima e dopo le proteste. FOTO
  • ©Getty Images
    Il ministro dell'interno Arsen Avako ha dichiarato che il membro della Guardia nazionale ucraino rimasto ucciso è un militare di 24 anni, morto per una scheggia che l'ha ferito mortalmente al cuore - Ucraina: tutte le foto della crisi
  • ©Getty Images
    Oltre centoventi agenti sono rimasti feriti a Kiev negli scontri davanti alla Rada mentre venivano approvati gli emendamenti alla costituzione. Una trentina di manifestanti sono stati fermati e il presunto responsabile del lancio di una bomba è stato arrestato - Ucraina, i combattimenti a Donetsk: il reportage
  • ©Getty Images
    I feriti, in maggioranza poliziotti e volontari della Guardia nazionale ucraina, sono stati colpiti da ordigni lanciati dallo schieramento degli ultra-nazionalisti - Ucraina, spari ed esplosioni a Sloviansk. FOTO
  • ©ANSA
    I nazionalisti protestano contro la bozza di riforma costituzionale, approvata in prima lettura stamane, che concede maggiore autonomia all'est russofono - Ucraina: tutte le foto della crisi
  • ©Getty Images
    Si tratta di una misura fortemente voluta dall'Occidente e contenuta negli accordi di Minsk firmati a febbraio, dove era richiesta a Kiev l'attuazione di una decentralizzazione entro la fine dell'anno - Ucraina, sale la tensione al confine con la Russia
  • ©Getty Images
    Il ministro dell'Interno, Arsen Avakov, ha riferito che i manifestanti appartenenti al partito nazionalista Svoboda hanno fatto detonare "diversi" ordigni, ferendo oltre cento persone, tra cui alcune in condizioni gravi - Ucraina, razzi dei filorussi: strage di civili. FOTO E VIDEO
  • ©Getty Images
    Anche 5 giornalisti, due francesi e tre ucraini, sono rimasti feriti dall'esplosione di una bomba lanciata dai manifestanti nazionalisti durante gli scontri davanti al Parlamento. Testimoni oculari riferiscono di persone a terra, ricoperte di sangue, con ferite a braccia e gambe. Lacrimogeni sono volati da entrambe le parti, mentre un fumo denso si è alzato sulla zona - Ucraina: tutte le foto della crisi
  • ©Getty Images
    I poliziotti feriti sono più di cento. Uno ha perso la vita, colpito mortalmente da una scheggia. Un cameraman del canale "Tsn" è "seriamente ferito a una gamba" - Ucraina, un anno dopo il Maidan il fuoco non cessa. FOTO
  • ©Getty Images
    Un agente si bagna gli occhi in una pausa degli scontri per riprendersi dal bruciore dei lacrimogeni - Ucraina: tutte le foto della crisi