Disastro Mh17, gli investigatori: “Trovati frammenti di missili russi”

Gli inquirenti olandesi e internazionali avrebbero rinvenuto dei resti di un sistema missilistico di produzione della Russia sul luogo dell’abbattimento dell’aereo costato la vita a oltre 280 persone

  • ©Getty Images
    Frammenti di un presunto sistema missilistico russo sarebbero stati rinvenuti sul sito del disastro del volo MH17, nella parte orientale dell'Ucraina (foto di archivio) – L'anniversario della tragedia
  • ©Getty Images
    A rivelarlo, gli investigatori olandesi che lavorano sul caso dell'aereo della Malaysia Airlines in volo tra Amsterdam e Kuala Lumpur precipitato il 17 luglio 2014 in una zona dell'Ucraina in mano ai ribelli filorussi (foto di archivio) – L'anniversario della tragedia
  • ©Getty Images
    Le parti trovate, probabilmente appartenenti ad un Buk terra-aria sono considerate di "particolare interesse" e potrebbero contribuire a stabilire i responsabili del disastro (foto di archivio) – L'anniversario della tragedia
  • ©Getty Images
    Anche se al momento, hanno precisato gli investigatori, non è stata comprovata "una relazione causale" tre la parti rinvenute e i fatti avvenuti nel luglio 2014 (foto di archivio) – L'anniversario della tragedia
  • ©Getty Images
    Nel disastro dell'aereo, che si ritiene sia stato abbattuto, morirono i 283 passeggeri ed i 15 membri dell'equipaggio (foto di archivio) - L'anniversario della tragedia