Caos a Calais: i migranti saltano sui tir. FOTO

Decine di persone hanno cercato di nascondersi illegalmente in camion parcheggiati sul lato francese del Canale della Manica a causa di uno sciopero dell'Eurotunnel che ha paralizzato i trasporti. Intanto l'Ungheria chiude ai richiedenti asilo. VIDEO
  • Caos a Calais, sul lato francese del Canale della Manica, dove decine di immigrati irregolari che popolano i campi profughi nella periferia della cittadina hanno cercato di nascondersi illegalmente in camion e furgoni - Speciale migranti
  • I tir erano fermi a causa dello sciopero dell'Eurotunnel verso il Regno Unito - I video
  • La società che gestisce la lunga galleria sotto la Manica ha fatto sapere con una nota che "questo è il più alto numero di immigrati mai visto nell'area di Calais" - Speciale migranti
  • Secondo la Bbc, lo sciopero che ha paralizzato i trasporti ferroviari fra Regno Unito e Francia è stata un'"occasione" per i tanti immigrati che stazionano da mesi a Calais - I video
  • Secondo le autorità francesi, al momento circa 3mila immigrati stazionano a Calais in attesa di entrare nel Regno Unito e nel 2014 ben 19mila tentativi di ingressi illegali sono stati sventati - Speciale migranti
  • Intanto, sempre sul fronte immigrazione, arriva la notizia che l'Ungheria ha deciso la sospensione unilaterale del regolamento di Dublino, che regola le domande di asili nella Ue - I video
  • I migranti osservano la fila di tir. L'Unione Europea ha chiesto all'Ungheria "chiarimenti immediati" dopo l'annuncio di Budapest di sospendere unilateralmente il regolamento di Dublino, che regola le domande di asili nell'Ue - Speciale migranti