Charleston, riapre la chiesa teatro della strage. FOTO

Centinaia di fedeli si sono riuniti nella Emanuel African Methodist Episcopal Church, il luogo di culto dove mercoledì il 21enne bianco Dylann Roof ha ucciso nove persone. Tutte le altre chiese della città hanno fatto suonare le campane
  • 21 giugno. Centinaia di fedeli si sono riuniti oggi nella Emanuel African Methodist Episcopal Church di Charleston, la chiesa dove mercoledì scorso sono morte nove persone per mano del 21enne bianco Dylann Roof
    21 giugno. Centinaia di fedeli si sono riuniti oggi nella Emanuel African Methodist Episcopal Church di Charleston, la chiesa dove mercoledì scorso sono morte nove persone per mano del 21enne bianco Dylann Roof
  • Rigide misure di sicurezza hanno accompagnato la riapertura della chiesa che per la prima volta dalla strage è tornata ad ospitare una funzione religiosa
    Rigide misure di sicurezza hanno accompagnato la riapertura della chiesa che per la prima volta dalla strage è tornata ad ospitare una funzione religiosa
  • A tenere la funzione il reverendo Norvel Goff, mentre il banco sul quale solitamente si sedeva il pastore della chiesa, il reverendo Clementa Pickney, ucciso mercoledì, era ricoperto da un drappo nero
    A tenere la funzione il reverendo Norvel Goff, mentre il banco sul quale solitamente si sedeva il pastore della chiesa, il reverendo Clementa Pickney, ucciso mercoledì, era ricoperto da un drappo nero
  • Durante la funzione, tutte le altre chiese di Charleston (qui la Grace Episcopal Church) hanno fatto risuonare le proprie campane in segno di solidarietà
    Durante la funzione, tutte le altre chiese di Charleston (qui la Grace Episcopal Church) hanno fatto risuonare le proprie campane in segno di solidarietà
  • La riapertura della chiesa è stata resa possibile dopo il via libera annunciato ieri della polizia, che aveva tenuto sigillato il luogo della strage per effettuare i necessari rilievi
    La riapertura della chiesa è stata resa possibile dopo il via libera annunciato ieri della polizia, che aveva tenuto sigillato il luogo della strage per effettuare i necessari rilievi
  • Roof, accusato formalmente venerdì di nove capi di imputazione per omicidio, rischia ora la pena di morte
    Roof, accusato formalmente venerdì di nove capi di imputazione per omicidio, rischia ora la pena di morte
  • Molti gli interventi sul palco: "Nessun diavolo può chiudere le nostre porte". "Diciamo no all'odio. Diciamo no al razzismo. Diciamo no alle divisioni. Diciamo sì alla riconciliazione e no alla perdita di speranza"
    Molti gli interventi sul palco: "Nessun diavolo può chiudere le nostre porte". "Diciamo no all'odio. Diciamo no al razzismo. Diciamo no alle divisioni. Diciamo sì alla riconciliazione e no alla perdita di speranza"
  • I fedeli escono alla fine della funzione
    I fedeli escono alla fine della funzione