La vita degli animali nel Serengeti: le foto "segrete"

Grazie ad un progetto chiamato Serengeti Snapshot le immagini scattate dalle videocamere nascoste nel famoso parco africano sono state classificate da migliaia di utenti e sono ora disponibili per la ricerca scientifica
  • 1 milione e 200 mila foto di animali che popolano il parco Serengeti in Tanzania sono state classificate da migliaia di utenti tramite il progetto Serengeti Snapshot. Le foto sono ora disponibili per i ricercatori. Credit: Serengeti Snapshot -
    1 milione e 200 mila foto di animali che popolano il parco Serengeti in Tanzania sono state classificate da migliaia di utenti tramite il progetto Serengeti Snapshot. Le foto sono ora disponibili per i ricercatori. Credit: Serengeti Snapshot - Il progetto Snapshot Serengeti
  • Un elefante nella luce dell'alba del Serengeti. La foto, come tutte le altre del progetto Serengeti Snapshot, è stata scattata da una delle tante fotocamere nascoste sistemate nel parco. Credit: Serengeti Snapshot -
    Un elefante nella luce dell'alba del Serengeti. La foto, come tutte le altre del progetto Serengeti Snapshot, è stata scattata da una delle tante fotocamere nascoste sistemate nel parco. Credit: Serengeti Snapshot - Sony World Photography Awards, un italiano tra i vincitori
  • Un ghepardo con i suoi cuccioli posa proprio davanti ad una fotocamera nascosta nel parco Serengeti in Tanzania. I volontari del progetto Serengeti Snapshot hanno identificato 1 milione e 900 mila fotografie. Credit: Serengeti Snapshot -
    Un ghepardo con i suoi cuccioli posa proprio davanti ad una fotocamera nascosta nel parco Serengeti in Tanzania. I volontari del progetto Serengeti Snapshot hanno identificato 1 milione e 900 mila fotografie. Credit: Serengeti Snapshot - Wildlife Photographer of the Year: la Natura in mostra. FOTO
  • Un babbuino con prole si aggira nei pressi di un'area del parco controllata da una fotocamera nascosta. Queste fotocamere servono a studiare la vita degli animali senza interferire con le loro abitudini. Credit: Serengeti Snapshot -
    Un babbuino con prole si aggira nei pressi di un'area del parco controllata da una fotocamera nascosta. Queste fotocamere servono a studiare la vita degli animali senza interferire con le loro abitudini. Credit: Serengeti Snapshot - Le immagini del pianeta terra in mostra
  • La silouhette di una giraffa che si aggira nelle ore mattutine per la savana del Serengeti. Un articolo pubblicato su Nature all'inizio di giugno ha messo a disposizione dei ricercatori 1 milione 200 mila immagini. Credit: Serengeti Snapshot -
    La silouhette di una giraffa che si aggira nelle ore mattutine per la savana del Serengeti. Un articolo pubblicato su Nature all'inizio di giugno ha messo a disposizione dei ricercatori 1 milione 200 mila immagini. Credit: Serengeti Snapshot - Smithsonian Institution, natura e animali: le immagini più belle
  • Un'otarda di Kori, uno dei più grandi uccelli africani sembra incuriosita dalla fotocamera. Altre 700 mila immagini saranno presto messe a disposizione della comunità dei ricercatori. Credit: Serengeti Snapshot -
    Un'otarda di Kori, uno dei più grandi uccelli africani sembra incuriosita dalla fotocamera. Altre 700 mila immagini saranno presto messe a disposizione della comunità dei ricercatori. Credit: Serengeti Snapshot - Sony World Photography Awards, un italiano tra i vincitori
  • Un bufalo si avvicina ad una delle fotocamere nascoste che sono state sistemate in varie zone del parco Serengeti. Gli utenti che hanno partecipato alla classificazione delle immagini sono stati oltre 28 mila. Credit: Serengeti Snapshot -
    Un bufalo si avvicina ad una delle fotocamere nascoste che sono state sistemate in varie zone del parco Serengeti. Gli utenti che hanno partecipato alla classificazione delle immagini sono stati oltre 28 mila. Credit: Serengeti Snapshot - Il pranzo delle balene nel Golfo di Thailandia
  • Le fotocamere possono anche documentare scene di caccia. In questo caso, per esempio, un ghepardo è riuscito a catturare una preda. Gli utenti registrati al progetto Snapshot Serengeti sono oltre 40 mila. Credit: Serengeti Snapshot -
    Le fotocamere possono anche documentare scene di caccia. In questo caso, per esempio, un ghepardo è riuscito a catturare una preda. Gli utenti registrati al progetto Snapshot Serengeti sono oltre 40 mila. Credit: Serengeti Snapshot - Wildlife Photographer of the Year, i vincitori del 2014
  • Sembra che questa antilope (un alcefafo) si sia messa in posa e che il fotografo ne abbia approfittato. Ovviamente non è così: non c'è alcun fotografo. Credit: Serengeti Snapshot -
    Sembra che questa antilope (un alcefafo) si sia messa in posa e che il fotografo ne abbia approfittato. Ovviamente non è così: non c'è alcun fotografo. Credit: Serengeti Snapshot - Olanda, il debutto dei piccoli ghepardi
  • Una famiglia di leoni si aggira per la savana del Serengeti. L'articolo pubblicato su Nature mostra quanto sia importante il contributo dei volontari per l'analisi di grandi quantità di dati scientifici. Credit: Serengeti Snapshot -
    Una famiglia di leoni si aggira per la savana del Serengeti. L'articolo pubblicato su Nature mostra quanto sia importante il contributo dei volontari per l'analisi di grandi quantità di dati scientifici. Credit: Serengeti Snapshot - Berlino, cani e gatti in mostra per la mostra degli animali
  • Primo piano di un leone nel parco Serengeti in Tanzania. Le foto scattate dalle camere hanno mostrato, tra le altre cose, come leoni, iene e ghepardi condividano gli stessi spazi cercando di evitare di incontrarsi. Credit: Serengeti Snapshot -
    Primo piano di un leone nel parco Serengeti in Tanzania. Le foto scattate dalle camere hanno mostrato, tra le altre cose, come leoni, iene e ghepardi condividano gli stessi spazi cercando di evitare di incontrarsi. Credit: Serengeti Snapshot - Su Street View anche gli orsi polari
  • Nel Serengeti, in Tanzania, ci sono anche gli struzzi. I ricercatori combineranno le foto di gnu e zebre con immagini satellitari per capire meglio le dinamiche delle migrazioni dei grandi erbivori. Credit: Serengeti Snapshot -
    Nel Serengeti, in Tanzania, ci sono anche gli struzzi. I ricercatori combineranno le foto di gnu e zebre con immagini satellitari per capire meglio le dinamiche delle migrazioni dei grandi erbivori. Credit: Serengeti Snapshot - Wildlife Photographer of the Year: la Natura in mostra. FOTO
  • Un branco di zebre si sposta alla ricerca di prati migliori. I ricercatori devono ancora finire di analizzare i dati dai quali si aspettano ulteriori scoperte scientifiche. Credit: Serengeti Snapshot -
    Un branco di zebre si sposta alla ricerca di prati migliori. I ricercatori devono ancora finire di analizzare i dati dai quali si aspettano ulteriori scoperte scientifiche. Credit: Serengeti Snapshot - Sony World Photography Awards, un italiano tra i vincitori
  • Un branco di gazzelle di Thompson immortalato da una fotocamera nascosta del Serengeti. Credit: Serengeti Snapshot -
    Un branco di gazzelle di Thompson immortalato da una fotocamera nascosta del Serengeti. Credit: Serengeti Snapshot - Sony World Photography Awards, un italiano tra i vincitori
  • Degli gnu sembrano correre nella direzione di un pallone aerostatico. La scena è stata ripresa da una fotocamera nascosta nel parco Serengeti. Credit: Serengeti Snapshot -
    Degli gnu sembrano correre nella direzione di un pallone aerostatico. La scena è stata ripresa da una fotocamera nascosta nel parco Serengeti. Credit: Serengeti Snapshot - Wildlife Photographer of the Year: la Natura in mostra. FOTO