Germania, traffico ferroviario in tilt per lo sciopero. FOTO

La protesta dei macchinisti durerà fino a domenica. Tra le richieste, aumenti in busta paga e diminuzione dell'orario di lavoro. Si tratta dell'ottava agitazione dal mese di settembre e potrebbe costare 100 milioni di euro. LA GALLERY
  • Traffico ferroviario a rischio paralisi in Germania. I macchinisti tedeschi incrociano le braccia da oggi fino a domenica – In Italia si ferma la scuola
  • È scattato, infatti, questa mattina lo sciopero proclamato dal sindacato di categoria Gdl a seguito della rottura delle trattative con la Deutsche Bahn – In Italia si ferma la scuola
  • Dopo i macchinisti dei treni merci, la cui protesta è cominciata nel pomeriggio di lunedì, si sono fermati a partire dalle 2 di questa notte quelli dei treni passeggeri per un'astensione dal lavoro indetta fino a domenica – In Italia si ferma la scuola
  • I sindacati chiedono aumenti retributivi del 5% e la diminuzione dell'orario di lavoro (un'ora in meno a settimana) – In Italia si ferma la scuola
  • Quello di questa settimana è l'ottavo sciopero effettuato dai macchinisti dallo scorso mese di settembre e, secondo i calcoli, potrebbe costare 100 milioni di euro al giorno – In Italia si ferma la scuola
  • Un macchinista verifica una locomotiva alla stazione principale di Francoforte - In Italia si ferma la scuola