Formula 1 e Moto Gp, il trionfo italiano dei motori. LE FOTO

Prima la vittoria di Sebastian Vettel sulla Ferrari in Malesia, poi il podio tricolore in Qatar con Valentino Rossi davanti alle Ducati di Andrea Dovizioso e Andrea Iannone: per gli italiani amanti delle due e quattro ruote è stata una domenica storica
  • Il 29 marzo è stata una domenica storica per gli italiani amanti dei motori a due e quattro ruote: prima il trionfo della Ferrari in Formula 1, poi il podio tricolore nella Moto Gp – Moto Gp, trionfa Rossi. Podio tutto italiano
  • Ad aprire la giornata è stato il successo di Sebastian Vettel: a Sepang, in Malesia, ha guidato la Ferrari sul gradino più alto del podio – Una Ferrari da sogno: Vettel tigre della Malesia
  • Vettel si è lasciato alle spalle le Mercedes di Lewis Hamilton e Nico Rosberg. Quarta, dopo una grande rimonta dall’ultima posizione, l’altra Ferrari di Kimi Raikkonen – Le pagelle: Seb, ovvero la perfezione
  • La Ferrari non vinceva un gran premio dal 12 maggio 2013, quando Fernando Alonso portò la sua Rossa al traguardo davanti a tutti nel Gran premio di Spagna, sul circuito di Montmelò – I risultati del Gp della Malesia
  • In serata, poi, è arrivato il successo italiano nella Moto Gp – I risultati del gran premio del Qatar
  • Il podio, tutto italiano, vede Valentino Rossi sul gradino più alto e poi i due Andrea della Ducati: Dovizioso e Iannone – Rossi c'è: "All'inizio dormivo, poi sono andato a prenderli"
  • Sul circuito di Losail, in Qatar, Rossi ha conquistato la vittoria mondiale numero 109 (la settantesima nella classe regina) – Lo speciale Moto Gp
  • Oltre a Valentino Rossi, le grandi protagoniste della gara di Losail sono state le Ducati di Dovizioso e Iannone: fino all’ultimo giro hanno provato, senza riuscirci, a superare la Yamaha del Dottore. Alla fine i due Andrea hanno festeggiato il podio – Il video dell'ultimo giro con il commento di Guido Meda
  • L'ultimo podio tutto italiano in Moto Gp risaliva a 9 anni fa: nel 2006 Loris Capirossi, Valentino Rossi e Marco Melandri si diedero battaglia a Motegi, in Giappone, tagliando il traguardo in quest’ordine – Così Valentino ha vinto in Qatar. FOTO
  • Valentino Rossi ha vinto la prima gara del Motomondiale 2015 risalendo dal decimo posto – Tutti i video del Motomondiale
  • Andrea Iannone, arrivato terzo, è al suo primo podio in Moto Gp. “Per me è stata una gara incredibile – ha detto emozionato –. Per il momento mi godo questo podio. Spero di poter fare tante altre gare come questa e anche meglio” – Il podio tutto italiano. VIDEO
  • Secondo Andrea Dovizioso. “Se mi avessero detto prima che avrei fatto una gara come questa avrei sorriso. Ma dopo averla fatta, oltre alla felicità per il risultato, rimane anche l'amaro in bocca per non essere riuscito a vincere”, ha confessato – Le parole di Dovizioso: VIDEO
  • Valentino Rossi, nove volte campione iridato, è alla ventesima stagione in moto e a 36 anni non finisce di stupire e di divertirsi. “Metto questa gara tra le più belle della mia carriera”, ha detto – Moto Gp: trionfa Rossi. Podio tutto italiano
  • Dietro al Dottore e alle due Ducati si sono piazzati Jorge Lorenzo con la seconda Yamaha ufficiale e le due Honda ufficiali di Marc Marquez e Dani Pedrosa - I risultati del Gran premio del Qatar
  • Palazzo Chigi ha fatto sapere che il premier italiano Matteo Renzi ha telefonato a Valentino Rossi e a Sergio Marchionne per congratularsi per i successi in Qatar e in Malesia – Una Ferrari da sogno: Vettel tigre della Malesia
  • Gli appassionati dei motori, quindi, tornano a sognare dopo anni un po’ difficili per i colori italiani. A far battere il cuore dei ferraristi sono anche tutte le similitudini che legano il tedesco Vettel al suo connazionale Michael Schumacher – Lo speciale Formula 1
  • “Era il mio mito e oggi guido la sua macchina, è incredibile”, ha detto Vettel di Schumacher – Vettel incendia i tifosi Ferrari. FOTO
  • Per Vettel e la Ferrari quella di Sepang è stata una gara perfetta, con la strategia delle due soste che si è rivelata vincente. Le Mercedes, finalmente, sono apparse più umane – Risuonano l'inno tedesco e italiano. VIDEO
  • Maurizio Arrivabene, team principal Ferrari, abbraccia Vettel: “Una grande gara per tutti e 2 i piloti. Una grande squadra e un grande lavoro della gente di Maranello. Non ci sono vincitori individuali, questa macchina non ha un papà, ne ha 1.300” – Estasi Vettel "Li abbiamo battuti". Arrivabene: "Piedi per terra"
  • Vettel è alla sua seconda gara alla guida di una Ferrari. “Mi sentite? Mi sentite? Grazie mille ragazzi, grazie, grazie, grazie. Dai, forza Ferrari. Ferrari is back (la Ferrari è tornata)”, ha urlato alla radio dopo aver tagliato il traguardo - L'esultanza di Vettel alla radio. VIDEO
  • A lui e a Kimi Raikkonen sono arrivati anche i complimenti del presidente della casa di Maranello, Sergio Marchionne. “Una gara sensazionale – ha detto –. Sono felice per tutti i tifosi che aspettavano da troppo tempo una giornata così” - Le parole di Marchionne