Seul, ambasciatore Usa attaccato e ferito con un coltello

Mark Lippert è stato aggredito poco prima di partecipare a una conferenza. Non è in pericolo. Arrestato l'assalitore, un attivista pro-Corea del Nord che in passato aveva già assaltato un diplomatico giapponese. Pyongyang loda il gesto: “Giusta punizione”
  • Mark Lippert, ambasciatore Usa in Corea del Sud avrebbe dovuto partecipare a una conferenza sugli scenari della riunificazione quando è stato aggredito con un lungo coltello - Il video
  • Ha riportato una serie di ferite a polso, dita e guancia destra. Sono stati applicati un'ottantina di punti di sutura - Il Papa in Corea del Sud. Dal Nord lancio di razzi
  • L' ambasciatore, che ha ricevuto una telefonata del presidente Obama, non è in pericolo - Il video
  • Arrestato l'assalitore, un attivista sudcoreano pro-Pyongyang. In passato aveva già aggredito l'ambasciatore giapponese- Il video
  • Per Pyongyang è stata "una giusta punizione per gli Stati Uniti guerrafondai" e per le esercitazioni militari congiunte con la Corea del sud. E' stato "il coltello della giustizia", ha esultato l'agenzia di Stato - Nasa: la Corea del Nord al buio, vista dallo spazio. FOTO
  • Lo stesso diplomatico con un tweet ha detto di stare bene. "Tornerò al più presto per portare avanti l'alleanza tra Usa e Corea del Sud", ha scritto - Il video