Ucraina, esplosione in una miniera dell’Est: almeno 30 morti

L’annuncio del presidente del parlamento Groisman. A provocare l’incidente, in una zona non lontana da Donetsk, sarebbe stato il gas e non colpi di artiglieria. Secondo i sindacati ci sarebbero oltre 40 dispersi. LA GALLERY
  • Sarebbero almeno 32 i minatori morti dopo un'esplosione nella miniera di carbone 'Zasiadko', nella periferia di Donetsk. Lo ha detto il presidente del parlamento ucraino, Volodimir Groisman –
    Sarebbero almeno 32 i minatori morti dopo un'esplosione nella miniera di carbone 'Zasiadko', nella periferia di Donetsk. Lo ha detto il presidente del parlamento ucraino, Volodimir Groisman – Lo speciale sulla crisi
  • Secondo Mikhailo Volinets, capo dei sindacati indipendenti dei minatori ucraini, ci sarebbero almeno 47 dispersi –
    Secondo Mikhailo Volinets, capo dei sindacati indipendenti dei minatori ucraini, ci sarebbero almeno 47 dispersi – Lo speciale sulla crisi
  • L'incidente è avvenuto nella miniera di carbone di Zasyadko, vicino alla roccaforte separatista di Donetsk. L'esplosione è stata causata da un gas e non da colpi d'artiglieria –
    L'incidente è avvenuto nella miniera di carbone di Zasyadko, vicino alla roccaforte separatista di Donetsk. L'esplosione è stata causata da un gas e non da colpi d'artiglieria – Lo speciale sulla crisi
  • Prima di poter intervenire, i soccorritori hanno dovuto far fuoriuscire il gas velenoso. Successivamente sono quindi scesi per tentare di salvare i dispersi –
    Prima di poter intervenire, i soccorritori hanno dovuto far fuoriuscire il gas velenoso. Successivamente sono quindi scesi per tentare di salvare i dispersi – Lo speciale sulla crisi