Spagna: 600 bambini confinati in asili per una nube tossica

Una massa di "vapore irritante" è stata provocata da un’esplosione chimica nel sito industriale di Igualada, vicino a Barcellona. Tre gli operai intossicati, tutti fuori pericolo. LE FOTO
  • Una nube tossica è stata provocata da un'esplosione chimica nel poligono industriale di Igualada, vicino a Barcellona - Esalazioni di acido solforico: 4 operai morti ad Adria
  • La Protezione civile in un primo momento ha ha ordinato agli abitanti del comune Igualada e di quelli limitrofi di chiudersi in casa con porte e finestre sigillate e non andare a prendere i bambini a scuola
  • L'allarme è poi in parte rientrato ed è rimasto solo per le categorie più a rischio - Aprilia, morti due operai per esalazioni tossiche
  • 600 alunni resteranno chiusi in 23 asili dei comuni colpiti dall'emergenza fino a quando la nube non si sarà dissipata
  • Secondo i vigili del fuoco, l'esplosione sarebbe stata provocata dalla mescolanza di acido nitrico con solfuro di ferro - Aprilia, morti due operai per esalazioni tossiche