Parigi, ucciso terrorista. Vittime tra gli ostaggi

Mentre i responsabili della strage di Charlie Hebdo si erano barricati a Dammartin-en-Goele, un altro jihadista ha fatto irruzione in un negozio kosher. Poi il doppio blitz e l'uccisione dell'attentatore. Ci sono morti anche tra i rapiti. DIRETTA
  • In un fermo immagine un momento del blitz nel supermercato kosher a Parigi. Ucciso il terrorista. Vittime tra gli ostaggi. - Gli aggiornamenti
  • Nella combo realizzata con alcuni frame tratti da un video di Europe 1, alcuni momenti del blitz della polizia nel quartiere parigino della Porte de Vincennes, dove il killer di Montrouge ha preso in ostaggio diverse persone all'interno di un supermercato - Gli aggiornamenti
  • L'uomo che ieri ha ucciso una poliziotta a Montrouge, ha preso in ostaggio diverse persone in un negozio di alimentari ebraico alla periferia est della capitale francese - Tutti gli aggiornamenti
  • Il nuovo episodio, mentre i due responsabili della strage di Charlie Hebdo si erano asserragliati nella cittadina di Dammartin-en-Goele - Tutte le foto
  • Poi, dopo ore di terrore, in un doppio blitz sono stati uccisi sia i fratelli Kouachi sia il sequestratore di Parigi - Il sequestratore sarebbe il responsabile dell'omicidio di una poliziotta a Montrouge
  • Nella foto diffusa dalla polizia francese Amely Coulibaly, il presunto sequestratore del supermercato kosher di Parigi - Tutte le foto
  • Hayat Boumeddiene, la ragazza che sarebbe ricercata per la sparatoria di ieri a Montrouge, in una foto diffusa dalla polizia francese - Tutte le foto
  • Amely Coulibaly, il sequestratore del supermercato kosher di Parigi, è uscito di prigione da due mesi. Era stato arrestato e condannato nel 2010, per aver fatto parte di un gruppo che aveva elaborato un piano per tentare di far evadere Smait Ali Belkacem - Gli aggiornamenti
  • "Liberate i fratelli Kouachi e non fate assalti o ucciderò tutti gli ostaggi": è quando avrebbe detto l'uomo che ha preso almeno 6 persone in ostaggio nel negozio kosher di Parigi - Tutte le foto
  • In rete in queste ore si diffonde la notizia che nel luglio 2009 Amedi Coulibaly incontrò Sarkozy (la foto è postata su Twitter dal giornalista degli Esteri di der Spiegel, Mathieu von Rohr - Charlie Hebdo, la compagna di Charb: "Era un eroe"
  • 15 luglio 2009 - Le Parisien pubblica l'articolo dal titolo "Amedi, 27 anni, incontra Sarlozy" - Il link
  • La Prefettura di Parigi ha ordinato per precauzione la chiusura di tutti i negozi della rue des Rosiers, il cuore dell'antico quartiere ebraico di Parigi, il Marais - Il sequestratore sarebbe il responsabile dell'omicidio di una poliziotta a Montrouge
  • Con il doppio blitz, a Vincennes e a Dammartin, tre jihadisti uccisi, diversi ostaggi liberati, il dramma della Francia, sotto assedio da due giorni dalla strage al Charlie Hebdo, si è così concluso in una manciata di minuti - Charlie Hebdo, la compagna di Charb: "Era un eroe"
  • La zona del sequestro - Nuova sparatoria a Parigi: uccisa una poliziotta
  • I bambini negli asili e gli studenti nelle scuole della zona sono rimasti blindati per ragioni di sicurezza - Strage a Parigi, tutti i video
  • Il terrorista avrebbe chiesto che le forze speciali lascino andare i fratelli Kouachi, presunti responsabili della strage contro Charlie Hebdo, e avrebbe minacciato di uccidere gli ostaggi - Nuova sparatoria a Parigi: uccisa una poliziotta
  • Intanto all'Eliseo si tiene una riunione d'emergenza sul sequestro in corso in un negozio Kosher a Parigi. Oltre al presidente Francois Hollande vi partecipano il premier Manuel Valls e diversi ministri - Strage a Parigi, tutti i video