Tango e preghiere per i 78 anni di Papa Francesco. LE FOTO

Bergoglio è nato a Buenos Aires, da famiglia di origini piemontesi, il 17 dicembre del 1936. Per festeggiare il suo compleanno, dopo l'udienza generale, migliaia di ballerini si sono dati appuntamento in piazza San Pietro. Per lui auguri da tutto il mondo
  • 17 dicembre 2014: Papa Francesco compie 78 anni. Per lui sono arrivati auguri e omaggi da tutto il mondo. Come ogni mercoledì, anche nel giorno del suo compleanno il Pontefice è in piazza San Pietro per l’udienza generale – Lo speciale sul pontificato di Francesco
  • Per festeggiare il compleanno di Bergoglio si sono dati appuntamento a San Pietro migliaia di ballerini di tango che, dopo l’udienza, vogliono trasformare la piazza in una grande milonga a cielo aperto. Organizzate anche maratone di preghiera - Tutte le foto del pontificato di Bergoglio
  • Francesco è al secondo compleanno da Papa. L’anno scorso, per i suoi 77 anni, festeggiò invitando alla messa mattutina e alla colazione a Casa Santa Marta tre clochard - Le foto
  • Jorge Mario Bergoglio è nato a Buenos Aires, da famiglia di origini piemontesi, il 17 dicembre del 1936. Nella foto: i suoi genitori, Regina Maria Sivori e Mario Jose Francisco Bergoglio, nel giorno del loro matrimonio, il 12 dicembre 1935 – Da Buenos Aires al papato, la fotostoria di Francesco
  • Bergoglio è entrato nella Chiesa dopo aver studiato chimica. In seguito si è laureato in filosofia e teologia. In molti apprezzano il suo stile sobrio: in Argentina andava in giro con i mezzi pubblici e da Papa si muove spesso in utilitaria - Le foto del primo anno da Papa
  • L’allora vescovo Jorge Mario Bergoglio celebra una messa nel 1993 a Buenos Aires – 2013: l'anno dei due Papi
  • 2009: Bergoglio è cardinale e dice messa, sempre nella capitale argentina, nella piazza Costituciòn - Bergoglio: tutti i video
  • Oltre al tango, che il Pontefice ha confessato di aver ballato da giovane, tra le passioni del Papa c’è anche il calcio: Francesco non ha mai nascosto la sua simpatia per la squadra argentina del San Lorenzo – Partita della pace: da Maradona a Pirlo, i campioni dal Papa
  • Bergoglio, gesuita, è stato eletto Papa il 13 marzo del 2013. Accolto dal boato della folla, si affaccia dalla loggia centrale di San Pietro senza mozzetta di ermellino e con una croce argentata al petto al posto di quella d'oro – Eletto Papa Francesco: esplode la festa in piazza San Pietro
  • Pochi giorni dopo, il 17 marzo, c’è il primo Angelus. Molti i temi “scomodi” toccati dal Papa in meno di due anni di pontificato: dalla condanna per i preti pedofili, alla scomunica per i mafiosi, alle aperture verso gay e divorziati – Papa Francesco: "La misericordia rende il mondo più giusto"
  • Il 17 marzo segna anche l’esordio di Bergoglio su Twitter. Ora il suo account italiano conta oltre 2,22 mln di follower. Del web ha detto: “È una cosa buona, un dono di Dio, può offrire maggiori possibilità di incontro e solidarietà tra tutti” – Le parole di Bergoglio
  • Francesco è stato eletto dopo le dimissioni del suo predecessore, Benedetto XVI. Il 23 marzo 2013 c’è un evento storico: il primo abbraccio tra i due Papi a Castel Gandolfo. Dopo quel giorno i due si incontrano diverse volte – Le foto del primo abbraccio
  • Per il suo primo viaggio da Pontefice, l’8 luglio 2013, il Papa che viene “quasi dalla fine del mondo” sceglie Lampedusa e rende omaggio ai migranti. Il tema dell’accoglienza, insieme a quello della fine dei conflitti, è uno dei più cari al Pontefice – Il Papa a Lampedusa: "Perdono per la nostra indifferenza"
  • Sempre a luglio, Francesco vola in Brasile: per la 14esima giornata mondiale della gioventù, è un susseguirsi di bagni di folla. Centinaia di migliaia di fedeli assistono alla messa del primo Papa sudamericano della storia sulla spiaggia di Copacabana - Fedeli in festa a Rio de Janeiro
  • Durante il suo Pontificato, Bergoglio ha collezionato anche copertine di giornali. Il “Time”, ad esempio, nel 2013 lo nomina persona dell’anno – Francesco è anche sulla copertina di “Rolling Stone”
  • Un altro evento storico presieduto da Bergoglio è la canonizzazione dei due Papi: il 27 aprile 2014, in una piazza San Pietro gremita di fedeli arrivati da tutto il mondo, Francesco dichiara santi Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II - Roncalli e Wojtyla santi: tutte le foto
  • Dal 24 al 26 maggio, il Papa è in pellegrinaggio in Terra Santa. Dalla spianata delle Moschee, a Gerusalemme, esorta: “Nessuno strumentalizzi per la violenza il nome di Dio” – Le foto
  • “Per fare la pace ci vuole coraggio, molto più che per fare la guerra”, dice Francesco a giugno. E lo fa durante un “vertice di preghiera” per il Medio Oriente con i presidenti di Israele e Palestina, Shimon Peres e Abu Mazen, a Roma - Le foto
  • Sono tanti i leader politici e spirituali incontrati da Francesco nel suo pontificato. Così come sono tanti i viaggi e i bagni di folla. Nel giugno 2014 il Papa è in Calabria e dalla messa nella Piana di Sibari lancia l’ennesimo anatema contro la mafia – Il Papa in Calabria: "Scomunica per i mafiosi"
  • Bergoglio è anche il Papa delle sorprese, delle cose semplici, dei protocolli rotti. Un esempio: il 25 luglio mangia alla mensa del centro industriale del Vaticano insieme ai dipendenti – Le foto
  • A novembre Bergoglio parla a Strasburgo, sia al Parlamento europeo sia al Consiglio d’Europa. E torna sul tema dell’immigrazione: “Non si può tollerare che il Mar Mediterraneo diventi un grande cimitero” – Il Papa: "Non deve essere l’economia a guidare l’Europa"
  • Uno dei viaggi più recenti di Bergoglio è in Turchia. Il Papa ha pregato in silenzio nella Moschea Blu e si è inchinato per ricevere la benedizione del patriarca ecumenico Bartolomeo I. “Tutte le fedi unite contro il terrorismo”, ha detto - Le foto