Olanda: la pista ciclabile hi-tech, ispirata a Van Gogh

Inaugurato nei pressi di Eindhoven un percorso per bici che di notte si illumina come nella celebre tela dell’artista olandese "La Notte Stellata". Ideate dallo studio di design Roosegaarde, le piccole pietre sono "smart" ed ecologiche. LE FOTO
  • Una lunga scia di pietre luminose che illuminano una pista ciclabile. E’ il progetto ideato dallo studio di design olandese Roosegaarde, già celebre per altri progetti come “Smart Highway”, le autostrade intelligenti. Credits: Daan Roosegaarde e Heijmans - Guarda il video
  • Inaugurata lo scorso 12 Novembre, la pista ciclabile si trova alle porte di Eindhoven, proprio nei pressi del villaggio originario di Vincent Van Gogh. Credits: Daan Roosegaarde e Heijmans - Made in Italy finisce al MOMA
  • Il progetto si ispira a una delle tele più famose di Van Gogh: la Notte Stellata che oggi si trova al MOMA di New York. Credits: Wikimedia - Index Awards 2013
  • Insieme alla compagnia di costruzioni Heihmans, il designer Daan Roosegaarde ha lavorato per realizzare un nuovo tipo di materiale smart in grado di catturare la luce durante il giorno ed emetterla di notte. Credits: Daan Roosegaarde e Heijmans - Fuorisalone 2014: la Statale di Milano guarda a Expo. FOTO
  • Il tutto senza nessun impiego di energia elettrica. Un aspetto, questo, che rende la pista ciclabile di Van Gogh anche un progetto totalmente eco-sostenibile. Credits: Daan Roosegaarde e Heijmans - Salone del mobile, in mostra le case delle archistar. FOTO
  • La pista ciclabile è lunga 600 metri e si estenderà nella zona in cui Vincent Van Gogh ha vissuto tra il 1883 e il 1885. Si rivolge sia a un pubblico eco-friendly che a chi cerca nuove esperienze di turismo culturale. Credits: Daan Roosegaarde e Heijmans - Design a Londra, in mostra le 99 idee dell'anno
  • Il progetto è una delle tante iniziative speciali con l’Olanda di prepara a festeggiare il 125esimo anniversario dalla morte di Van Gogh nel 2015. Credits: Daan Roosegaarde e Heijmans - Greenpeace, ecco i gadget hi-tech più amici dell’ambiente
  • Più di 500.000 "pietre" fluorescenti colorano il percorso riprendendo la tecnica puntinista che ha reso noto Vincent Van Gogh. Credits: Daan Roosegaarde e Heijmans - World Under Water: il mondo sommerso dalle acque. FOTO
  • L’artista Daan Roosegaarde è stato già contattato da clienti in Giappone per realizzare altre opere con questa tecnologia. Credits: Daan Roosegaarde e Heijmans - Boston, green poster in mostra
  • In cantiere c’è anche la possibilità di far cambiare colore e forma alle pietre, di modo che “un giorno hai una pista ciclabile, un altro uno spazio pubblico”. Credits: Daan Roosegaarde e Heijmans - Guarda il video sul progetto Glowing Lines
  • Ecco l’area attraverso cui si snoda la pista ciclabile, nella zona del Brabant, terra natia di Vincent Van Gogh. Il progetto vuole coniugare design contemporaneo e innovazione, valorizzazione culturale e turistica. Credits: Daan Roosegaarde e Heijmans - Vacanze green? Le migliori destinazioni per Lonely Planet
  • Insieme alla pista ciclabile di Van Gogh, lo studio Roosegaarde e la compagnia Heihmans hanno presentato anche il primo progetto pilota di “Smart Highway”, autostrada intelligente. Credits: Daan Roosegaarde e Heijmans - Guarda il video sul progetto Glowing Lines
  • In questo caso la tecnologia sviluppata si chiama “Glowing Lines”. Si tratta di strisce che catturano la luce del giorno e la emettono di notte, segnano i bordi della strada aumentando visibilità e sicurezza. Credits: Daan Roosegaarde e Heijmans - Urban Jungle Street View, metropoli invase dalla giungla
  • La prima installazione delle “Glowing Lines” può essere testata ogni sera sulla strada N329 di OSS, in Olanda. Il Ministero delle Infrastrutture olandese ha già chiedo allo studio Roosegaarde di espandere il progetto. Credits: Daan Roosegaarde e Heijmans - Made in Italy finisce al MOMA