Israele distrugge la casa di un terrorista palestinese. FOTO

All'indomani dell'attacco a una sinagoga, le truppe dello Stato ebraico hanno demolito l'abitazione della famiglia dell'uomo che, il 22 ottobre, investì alcune persone a una fermata del tram a Gerusalemme, uccidendo una ragazza e una bimba di 3 mesi
  • All'indomani dell'attentato nella sinagoga a Gerusalemme, Israele studia la reazione. il rischio che esploda una terza Intifada si fa sempre più concreto - Le foto della strage
  • Le forze di difesa israeliane hanno distrutto la notte scorsa l'abitazione di Abed a-Rahman a-Shaludi, il ventenne palestinese ucciso dalla polizia dopo che aveva investito un gruppo di passanti con la sua auto il 22 ottobre scorso - Gerusalemme, attacco alla sinagoga: è strage
  • L'attentato provocò la morte di una neonata e di una giovane di 22 anni ed il ferimento di altre cinque persone. La casa distrutta si trova in un quartiere palestinese di Gerusalemme Est - Attentato in sinagoga: le immagini
  • "La demolizione delle case rappresenta un messaggio chiaro rivolto a coloro che cercano di nuocere ai cittadini di Israele ed alle sue forze di sicurezza" hanno fatto sapere fonti militari - Attacco alla sinagoga: tutti i i video
  • La demolizione avviene all'indomani dell'attentato in una sinagoga di Gerusalemme in cui sono state uccisi quattro rabbini e un poliziotto, morto in ospedale - Tutti i video sulla strage
  • Il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha ordinato che vengano demolite anche le case dei terroristi coinvolti nellì'attentato di ieri 18 novembre - Le foto dell'attentato
  • Contro la violenza in Medio Oriente si è levata anche la voce di Papa Francesco - Guarda il video
  • Il Papa ha definito "inaccettabile" la violenza che ha segnato Gerusalemme - Gerusalemme: attentato contro autobus