Leader globali, quando la stretta di mano è “di ghiaccio”

All’ultimo incontro tra Cina e Giappone Abe e Jinping si sono salutati in modo fin troppo freddo e distaccato. Da Obama alla Merkel, passando per Hollande e Putin, fino ad arrivare ai nostri Enrico Letta e Matteo Renzi, tutti i saluti "gelati". FOTO
  • “Glaciale”, “strana”. Così è stata definita la stretta di mano tra il Presidente del Giappone Shinzo Abe e il suo omologo cinese Xi Jinping. I rapporti diplomatici tra i paesi sono tesi da anni. Ma all’ultimo vertice Apec c’è stato un riavvicinamento - Guarda il video
  • Se la diplomazia parla di riavvicinamento, il linguaggio non verbale dei due leader dimostra molta ritrosia e freddezza. In particolare per il leader cinese, le cui posizioni anti-giapponesi sono note da tempo - Guarda la raccolta della BBC sulle strette di mano “strane”
  • Ha fatto discutere anche la stretta di mano tra Barack Obama e Vladimir Putin durante lo scorso G20 di San Pietroburgo. All’epoca i due paesi erano sul piede di guerra per l’estradizione di Edward Snowden e l’atteggiamento da tenere in Siria - La raccolta del Guardian sulle strette di mano “fredde”
  • Più aggressiva Angela Merkel. I due leader si sono incontrati per il 70esimo anniversario dal D-Day, durante la contestata annessione della Crimea alla Russia. La Merkel è andata oltre le cortesie del cerimoniale per fulminare Putin con lo sguardo - D-Day, 70 anni fa lo sbarco alleato in Normandia
  • Stretta di mano fredda, anzi glaciale, anche quella del passaggio di consegne tra il governo Letta e il governo Renzi durante la cerimonia della campanella - Letta-Renzi, gelo alla cerimonia della campanella
  • In quella occasione Enrico Letta è stato molto sbrigativo e asciutto nel passaggio di consegne, regalando pochi sguardi e sorrisi al neo-premier Matteo Renzi - Scambio Letta-Renzi: GUARDA IL VIDEO
  • Durante il memoriale per Nelson Mandela, Barack Obama si è avvicinato a Raul Castro per stringergli la mano. Il leader cubano ha contraccambiato, ma l’espressione sul suo viso non è stata delle più cordiali - Il saluto dei grandi a Madiba. Incontro Obama Castro. FOTO
  • Ancora uno sguardo di ghiaccio di Barack Obama. Qui durante l’incontro al G8 del 2009 in Italia, con Gheddafi, da sempre poco popolare nell’amministrazione Usa perché considerato la mente dell’attentato di Lockerbie - G8, Obama stringe la mano a Gheddafi
  • Nessuna tensione tra Regno Unito e Usa… Ma questa stretta di mano giocosa tra Gordon Brown e George Bush non sembra proprio seguire il cerimoniale diplomatico - Il Dalai Lama e gli altri leader globali su Instagram
  • Quando si sono incontrati all’Assemblea Generale dell’ONU dello scorso settembre Francois Hollande si è dimostrato piuttosto freddo nei confronti del neo-presidente iraniano Rouhani, da cui la Francia si aspettava “gesti concreti” sul fronte nucleare - Twitter, la carica dei Capi di stato
  • Critiche alla monarchia inglese per la stretta di mano tra il Principe Carlo e il leader dello Zimbawe Robert Mugabe che aveva aggirato un divieto di volo in Europa per andare al funerale di Papa Giovanni II - Leader globali, i migliori falsi account su Twitter
  • In questa storica stretta di mano per la firma degli Accordi di Oslo il più freddo è senza dubbio il leader israeliano Yitzhak Rabin - Tutte le news sulla Palestina
  • Stretta di mano nel 1990 tra Margaret Thatcher e Nelson Mandela. Il leader sudafricano era stato considerato fino a pochi anni prima un “terrorista” - Addio a Nelson Mandela