Burkina Faso, il capo dei pretoriani assume il potere. FOTO

Issaac Zida, vicecomandante della guardia presidenziale, ha annunciato di aver assunto la guida del Paese, dopo gli scontri dei giorni scorsi. Poco prima il capo di Stato maggiore dell'esercito si era autoproclamato presidente. LA GALLERY
  • Nuovo colpo di scena in Burkina Faso: il tenente colonnello Issaac Zida, vicecomandante della guardia presidenziale del Capo dello Stato dimissionario, Blaise Compaorè, ha annunciato che assume la guida del Paese dell'Africa occidentale – Le dimissioni del presidente Compaoré
  • La notizia è arrivata nella notte dopo una sparatoria durata diversi minuti nella zona del palazzo presidenziale di Ouagadougou – Le dimissioni del presidente Compaoré
  • In una dichiarazione in tv, Zida ha dichiarato "nulla" l'autoproclamazione a presidente ad interim fatta poche ore prima dal capo di Stato maggiore Traoré (nella foto) che si era impegnato a traghettare il Paese alle elezioni entro 90 giorni – Le dimissioni del presidente Compaoré
  • "Questo non è un golpe ma un'insurrezione popolare", ha assicurato Zida, spiegando che la "transizione pacifica alla democrazia" sarà "la più breve possibile" e sarà "guidata da un organo rappresentativo delle diverse sensibilità della nazione" – Le dimissioni del presidente Compaoré
  • Sembra trattarsi di una resa di conti tra le due fazioni formatesi all'interno delle forze armate, visto che poco prima era stato Traoré a dichiarare che assumeva la guida del Paese – Le dimissioni del presidente Compaoré
  • Traoré, però, era considerato troppo vicino a Compaoré dai manifestanti che si erano ribellati al tentativo del presidente di prolungarsi il mandato, dopo 27 anni al potere - Le dimissioni del presidente Compaoré