Obama ai soldati Usa: "Con noi contro Isis più di 40 Paesi"

Il presidente parla alle truppe in Florida, nel quartier generale del CentCom. "Non ci sarà alcun rifugio sicuro per i terroristi che minacciano" gli Stati Uniti, dice. Ribadendo: "Le nostre truppe non avranno una missione di terra in Iraq". FOTO-VIDEO
  • Il presidente degli Stati Uniti parla alle truppe a Tampa, in Florida, nel quartier generale del CentCom (Comando centrale forze Usa). Obama ha incontrato i generali americani per pianificare i dettagli della strategia contro gli jihadisti dell'Isis - Isis, tutti i video
  • Gli Stati Uniti e la coalizione distruggeranno l'Isis, ha assicurato Barack Obama. “Non ci sarà alcun rifugio sicuro per i terroristi che minacciano” gli Stati Uniti, ha detto - Ucciso l'ostaggio David Haines. Ira di Cameron e Obama
  • “Sono più di 40 i Paesi impegnati nella vasta campagna contro l'Isis e circa 30 quelli impegnati in aiuti umanitari”, ha spiegato Obama – Nuovi video di minacce contro Europa e cristiani
  • “Quella che si sta portando avanti non è una guerra degli Stati Uniti contro l'Isis”, ha specificato Obama sottolineando come lo Stato islamico sia una minaccia per tutti - Il 2 settembre la morte del giornalista Sotloff
  • “Non ci sono specifiche minacce terroristiche agli Stati Uniti”, ha detto il presidente Usa. Tuttavia, ha aggiunto, l'Isis può diventare una minaccia se non viene contrastato - L'esecuzione di James Foley
  • Il presidente americano, nel suo discorso a Tampa, ha illustrato la strategia per contrastare e distruggere gli jihadisti dello Stato islamico - Iraq, ecco il leader dell'Isis
  • “Le truppe americane non avranno una missione di terra in Iraq”, ha ribadito ancora una volta Obama. “È più efficace – ha aggiunto – utilizzare le nostre capacità a sostegno dei partner sul terreno” – Iraq, 500mila in fuga da Mossul
  • “Non impegnerò voi e il resto delle Forze Armate in un’altra guerra”, ha assicurato Obama ai militari. E ancora: “Non possiamo fare per gli iracheni quello che devono fare per loro stessi” - Siria, le rivolte e la repressione
  • “La fine della guerra in Afghanistan non è la fine della lotta al terrorismo”, ha spiegato Obama - Cameron, distruggeremo l'Isis
  • E ha aggiunto: “Fra guerra e recessione” non è stato un inizio facile del nuovo secolo. Ma “questo secolo, così come lo scorso, sarà il secolo dell'America”, un nuovo momento della leadership americana - Isis, tutti i video