Il Papa ai cristiani perseguitati: la Chiesa è fiera di voi

Il Pontefice esprime vicinanza ai fedeli dell'Iraq: "Siete nel cuore della Chiesa". Oltre 50mila persone in piazza San Pietro, tra queste coppie di novelli sposi: "Siete coraggiosi, perché ci vuole coraggio a sposarsi oggi!" dice Bergoglio. FOTO e VIDEO
  • 3 settembre 2014 - In piazza San Pietro l'udienza generale del Papa - VIDEO
  • 3 settembre - Rivolgendosi ai cristiani perseguitati in Iraq, papa Francesco ha espresso la sua "vicinanza": "siete nel cuore della Chiesa" Tutti i video dall'Iraq
  • “La Chiesa soffre con voi ed è fiera di voi: siete la sua forza e la testimonianza concreta e autentica del suo messaggio di salvezza, di perdono e di amore", ha detto il Pontefice nell'udienza generale – Lo speciale sul Pontificato
  • Rivolgendo il "cordiale benvenuto" ai pellegrini di lingua araba, "in particolare a quelli provenienti dall'Iraq", papa Francesco ha sottolineato che "la Chiesa e' madre e come tutte le madri sa accompagnare il figlio bisognoso" - Papa Bergoglio, le foto
  • La Chiesa, ha aggiunto il Papa, sa sollevare il figlio caduto, curare il malato, cercare il perduto e scuotere quello addormentato e anche difendere i figli indifesi e perseguitati" - Papa Francesco, tutti i video
  • Papa Francesco si è rivolto anche agli sposi novelli presenti in piazza San Pietro: "Voi siete i coraggiosi, perché ci vuole coraggio a sposarsi oggi!” - Il Papa a pranzo nella mensa del Vaticano
  • Bergoglio ha poi rivolto un appello in difesa dei posti di lavoro alla Thyssenkrupp: “Con il lavoro non si gioca e chi per motivi di denaro, affari, guadagnare di più toglie il lavoro sappia che toglie la dignità delle persone" - Papa Francesco: "Fare ogni sforzo per chi perde il lavoro"
  • Oltre 50mila persone hanno partecipato all’Udienza Generale in piazza San Pietro - In 50mila allo stadio Olimpico per Bergoglio
  • Molti fedeli erano presenti anche in piazza Pio XII, cioè al di là del confine con l'Italia, e Papa Francesco ha voluto andare a salutarli con la jeep scoperta - Il Papa in Calabria: "Scomunica per i mafiosi"