Siria, caschi blu assediati dai ribelli sul Golan

L'attacco al confine con Israele. Il re saudita Abdullah avverte l'Occidente: "Siete voi il prossimo obiettivo dell'Isis". Kerry: coalizione globale per fermare il genocidio. In Libano dubbi su un filmato di una decapitazione. FOTO e VIDEO
  • I ribelli siriani hanno attaccato una postazione di caschi blu filippini sulle alture del Golan e c'è stato uno scontro a fuoco - L'Isis continua il suo cammino di orrore in Iraq e Siria
  • Due giorni fa i ribelli hanno preso in ostaggio decine di peacekeeper delle Fiji - Tutte le foto
  • Alcuni sono riusciti a fuggire - Tutti i video
  • Oggi è arrivata la proposta del segretario di Stato americano, John Kerry: formare la "più ampia coalizione possibile di nazioni” per impedire al "cancro dell'Isis di diffondersi ad altri Paesi” - Il leader dell'Isis
  • Kerry sottolinea che lo Stato islamico rappresenta oggi una minaccia internazionale contro molti Paesi, compresi gli Stati Uniti - Jihadisti conquistano Mossul, 500mila in fuga. FOTO
  • Kerry annuncia che avanzerà la sua proposta insieme al segretario alla Difesa Chuck Hagel agli alleati europei durante un vertice della Nato in programma la prossima settimana nel Galles, e poi a vari Paesi del Medio Oriente - L'Isis continua il suo cammino di orrore in Iraq e Siria
  • Inoltre, il presidente Barack Obama illustrerà l'iniziativa durante una riunione del Consiglio di Sicurezza dell'Onu che presiederà in settembre - Tutti i video
  • Intanto è mistero in Libano su un video postato da un sedicente jihadista sulla presunta decapitazione di uno dei soldati libanesi catturati da milizie dello Stato islamico (Isis) e dal Fronte al Nusra al confine con la Siria - Tutti i video
  • Diversi media libanesi hanno messo in dubbio l'autenticità delle immagini - L'Isis continua il suo cammino di orrore in Iraq e Siria