Europee, exit poll: in testa Le Pen, Tsipras e Merkel

In Francia il Front National raggiungerebbe il 25%. La sinistra radicale di Syriza al 26-30% in Grecia. In Germania la Cdu si conferma primo partito, avanzano gli antieuro. SPECIALEFOTOVIDEO - AGGIORNAMENTI
  • Exit poll in Francia: il Front National di Marine Le Pen è in testa con il 25%, l'UMP è al 20,3%, il Partito socialista al 14,7% - Francia, Le Pen: "Il popolo riprende in mano il destino"
  • Si conferma il primo partito, in Germania, la Cdu di Angela Merkel che ha ottenuto, stando agli exit poll, il 36%. L'Spd segue con il 27,5%. Grande affermazione per il partito antieuro Alternaive Fuer Deutschland con il 6,5% - L'approfondimento
  • Il partito di sinistra radicale Syriza di Tsipras è primo agli exit poll in Grecia con il 26-30% delle preferenze - L'approfondimento
  • Socialdemocratici primo partito in Svezia con il 23,7%, crollo dei popolari del Partito dei Moderati del premier Reinfeldt che scende al 13%, ascesa degli ambientalisti dello Mp che sale al secondo posto con il 17,1% - L'approfondimento
  • Boom degli euroscettici in Danimarca: secondo gli exit poll l'estrema destra del Danish People Party sarebbe primo partito con il 23,1%, secondi i socialisti con il 20,5%, terzi i liberali con il 17,2% - L'approfondimento
  • Nelle Europee in Slovenia, stando agli exit poll, è in testa il Partito democratico sloveno (Sds, centrodestra) con il 24,6% (nella foto Borut Pahor, presidente del Paese) - Qui, dopo le 23, la composizione del Parlamento europeo
  • Nel voto europeo in Bulgaria, secondo i primi exit poll, si afferma il partito conservatore Gerb dell'ex premier Boyko Borissov, con il 28,6% - La cronaca della giornata elettorale