Non solo Ue, anche l'Egitto va alle urne. FOTO

Il 26 e 27 maggio il Paese, tra crisi economica e instabilità sociale, sceglie il presidente. L'ex ministro della difesa Abdel Fattah al Sisi è favorito sul socialista Hamdeen Sabahi. Vigilia di voto macchiata da scontri con vittime e arresti. VIDEO
  • Abdel Fattah al Sisi, già Comandante in capo delle forze armate egiziane ed ex ministro della difesa è il grande favorito per le elezioni presidenziali che si svolgeranno il prossimo 26 e 27 maggio in Egitto - Egitto in piazza contro il faraone Morsi
  • L'unico avversario di al Sisi è Hamdeen Sabahi, socialista. Figlio di un contadino, attento ai poveri, Sabahi vuole mantenere vivo lo spirito della rivoluzione che ha portato alla deposizione di Mubarak - Egitto nuovi scontri: 50 morti
  • al Sisi promette un Egitto in cui, anche grazie alla forza della legge, non ci saranno più sommovimenti e appoggia la legge vigente che consente solo proteste autorizzate dalla polizia - Egitto nel caos tre anni dopo Mubarak
  • Sabahi afferma che, se vincerà, abolirà la legge repressiva sulle proteste e libererà tutti coloro che in questi mesi sono stati “ingiustamente imprigionati”, compresi i leader dei movimenti giovanili - Egitto, tensione alle urne, attaccati i seggi a Giza
  • I sondaggi più recenti pronosticano una vittoria schiacciante di al Sisi. Secondo un'indagine dell'istituto indipendente Basira, il 69% degli elettori voterebbe per lui e solo il 2% per l'avversario - Egitto nel caos, il dolore e la rabbia delle donne
  • Nonostante i pronostici, Hamdeen Sabahi si dichiara fiducioso. Nelle interviste in tv appare più a suo agio del contendente e afferma che i problemi del suo Paese dipendono dal fatto che il potere è in mano sempre alle stesse persone - Egitto, l'esercito spara sui sostenitori di Morsi
  • Tra le ombre che aleggiano su questa elezione c'è quella di Mohamed Morsi, leader dei Fratelli Mussulmani e presidente dell'Egitto deposto l'estate scorsa. Assisterà alle elezioni dal carcere mentre è sotto processo per vari capi di imputazione - Egitto l'ex presidente Morsi a processo il 4 novembre
  • Un'altra ombra è quella di Hosni Mubarak che vedrà la tornata elettorale da uomo non libero. Il 21 maggio scorso l'ex presidente è stato condannato a tre anni di prigione per avere speso milioni di dollari per le sue residenze private - Egitto, 100 giorni senza Muabarak
  • Le settimane precedenti le elezioni sono state caratterizzate da proteste, in particolare presso l'università al-Azhar al Cairo dove i sostenitori di Morsi si sono scontrati con la polizia - Egitto, 683 condanne a morte per i Fratelli mussulmani
  • Gli scontri tra i sostenitori dei Fratelli Mussulmani e le forze dell'ordine hanno provocato anche delle vittime. In questa immagine una folla trasporta la bara di Mahmud al-Sayed al-Dakruri, rimasto ucciso durante una protesta - Egitto, Morsi al processo: “Abbasso ai militari”
  • Anche in università di altre città, per esempio Alessandria, si sono verificati scontri tra sostenitori della fratellanza musulmana, oppositori degli islamisti e polizia - Egitto, l'esercito spara sui sostenitori di Morsi
  • Studenti e sostenitori dei Fratelli Mussulmani arrestati dalla polizia. Secondo le stime, nei 10 mesi dopo la deposizione di Morsi sono state uccise più di 1.400 persone che appoggiavano la Fratellanza e più di 16 mila sono state arrestate - Egitto al bando tutte le attività di Hamas, beni congelati
  • Tra coloro che in tutta probabilità voteranno per l'ex ministro della Difesa al-Sisi ci sono i cristiani di rito copto che vedevano nel governo dei Fratelli Mussulmani un pericolo per la loro libertà religiosa - Egitto nel caos, il dolore e la rabbia delle donne
  • Le elezioni egiziane verranno monitorate dagli osservatori dell'Unione europea. Il capo osservatore Mario David (nella foto) ha assicurato che, nonostante i problemi amministrativi, la missione sarà portata a termine - Egitto nel caos tre anni dopo Mubarak
  • Le procedure di voto sono già cominciate per gli egiziani residenti all'estero. Tra questi gli espatriati che vivono in Oman - Egitto, trionfo per la nuova costituzione
  • Anche in Arabia Saudita gli egiziani residenti si sono recati al voto. Secondo la Commissione elettorale sono 296 mila i voti raccolti dall'ex generale al Sisi all'estero - Egitto nuovi scontri: 50 morti
  • Egiziani ai seggi in Kuwait. Secondo la Commissione elettorale nel voto estero al Sisi ha ottenuto il 94,5 % dei voti, Sabahi solo il 5,5% - Egitto, Mubarak lascia la prigione
  • Le elezioni si svolgono in un momento di difficoltà per l'economia egiziana. Lo scorso anno il Pil è cresciuto solo del 2,1 % mentre il turismo, a lungo uno dei punti di forza del Paese, ha patito per la situazione di instabilità - Egitto, tensione alle urne, attaccati i seggi a Giza
  • Mentre gli egiziani si apprestano a votare, le riserve di valuta straniera in Egitto sono ridotte alla metà rispetto al periodo precedente il 2011, lasciando la moneta locale esposta al rischio di svalutazione - Roma, la manifestazione pro-Morsi davanti alla Farnesina
  • Disoccupazione e stagnazione furono due delle molle della rivolta contro Mubarak. La situazione al momento non è molto migliore di allora. Il tasso di disoccupazione è al 14 % e tra i giovani è il doppio - Milano, corteo pro-Morsi degli immigrati egiziani