Chi era Camille Lepage, fotoreporter uccisa in Centrafrica

La 26enne francese aveva pubblicato su Le Monde, il Guardian e il New York Times documentando le popolazioni ai margini. Eliseo: "Tutti mezzi necessari saranno messi in campo per fare luce sulle circostanze dell’omicidio". LE SUE IMMAGINI
  • 13 maggio. Il corpo della fotografa francese Camille Lepage (qui in una foto di Fred Dufour) viene ritrovato durante un pattugliamento delle truppe francesi nella Repubblica Centrafricana Scontri in Sudan, 500 morti e 800 feriti a Juba
  • La fotogiornalista (qui foto scattata da lei) è stata uccisa in un’imboscata in cui erano coinvolti miliziani anti-balaka ed ex ribelli Séléka - Il sito della fotoreporter
  • Camille Lepage (in un'immagine scattata dal fotoreporter Fred Dufour) si trovava a Bangui dove è in corso la missione militare francese "Sangaris" - Guerra civile in Sud Sudan, l'Onu raddoppia i caschi blu
  • La fotografa francese 26enne lavorava per Hans Lucas, uno studio fotografico di Parigi. Qui sopra uno dei suoi scatti - Il Sud Sudan dimenticato online
  • Camille viveva a Giuba, in Sud Sudan, dal luglio del 2012, Qui sopra uno dei suoi scatti - Satelliti in difesa dei diritti umabni
  • Sul suo sito internet spiegava di essere andata in Sudan "per seguire la sua nuova passione e scoprire il paese più nuovo del pianeta". Qui sopra uno dei suoi scatti - Il sito della fotoreporter
  • I suoi interessi principali, scriveva sul sito, "sono le popolazioni ai margini, il più delle volte abbandonate dai loro governi". Qui sopra uno dei suoi scatti - Il sito della fotoreporter
  • Gli scatti della "fotografa bambina" sono stati pubblicati sulle pagine del New York Times, di Le Monde e del The Guardian. Qui sopra uno dei suoi scatti - Sud Sudan, fuoco dei ribelli contro due aerei Usa: 4 feriti
  • Camille aveva inizialmente collaborato con l'organizzazione medico-umanitaria Medecins sans Frontières. Ora lavorava come freelance e aveva venduto le sue fotografie a molte agenzie di stampa e pubblicazioni francesi. Qui sopra uno dei suoi scatti - Germania e Usa evacuano ambasciate in Tunisia e Sudan
  • "Il corpo di Camille Lepage è stato rinvenuto nel corso di un pattugliamento della forza Sangaris durante un controllo effettuato su un veicolo guidato da elementi anti-balaka, nella regione di Bouar", ha precisato l'Eliseo. Una delle sue foto - Scontri in Sudan, 500 morti e 800 feriti a Juba
  • Il presidente Hollande ha ordinato l'invio immediato di una squadra di supporto francese alla polizia centrafricana per prendere "tutte le misure necessarie per far luce sull'omicidio e trovare gli assassini della nostra connazionale”. Una sua foto - Il sito della fotoreporter
  • Jany Bianco-Mula, caporedattore di Libération, la ricorda una ragazza "fresca, molto calma, molto professionale. Super-organizzata, sorridente: una piccola pietra preziosa". Una sua foto - Satelliti in difesa dei diritti umani