Ucraina, arriva la legge anti-proteste. Ma è ancora tensione

Nonostante sia entrato in vigore il provvedimento che vieta le barricate e gli assembramenti, migliaia di persone continuano a manifestare contro il governo. Il ministero dell’Interno: “120 agenti feriti”. Mosca: “L’Ue non interferisca”. FOTO - VIDEO
  • In Ucraina è in vigore la legge che limita le proteste di piazza. La nuova normativa, firmata dal presidente Viktor Yanukovich, è stata pubblicata sulla gazzetta ufficiale, nonostante gli appelli dell'opposizione filo-Ue e dell'Occidente per il ritiro - 120 agenti feriti: video
  • In piazza però non si ferma la protesta. Secondo il Ministero dell'Interno nelle ultime ore 120 poliziotti sono stati feriti e 80 sono stati ricoverati in ospedale - 120 agenti feriti: video
  • La legge proibisce, tra l'altro, di erigere barricate, di entrare in massa in luoghi pubblici, di formare cortei con più di cinque veicoli, di allestire tende e palchi e di distribuire ai manifestanti materiali come i caschi protettivi e i megafoni - 120 agenti feriti: video
  • E' previsto l'arresto per chi si copre il volto con un fazzoletto o un casco. Per i trasgressori sono previste multe e in alcuni casi anche il carcere, fino a cinque anni per chi occupa un edificio pubblico - 120 agenti feriti: video
  • Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha sollecitato i governi europei a non interferire nella crisi politica dell'Ucraina e ha espresso il timore di Mosca che la situazione a Kiev possa degenerare - 120 agenti feriti: video
  • Mosca ha assistito con preoccupazione alle massicce proteste contro la decisione del presidente Viktor Yanukovich di stralciare un accordo commerciale con l'Unione europea - 120 agenti feriti: video