Sciopero nettezza urbana, Madrid sommersa dalla spazzatura

I dipendenti di tre delle quattro società della capitale spagnola hanno incrociato le braccia: protestano per un piano di tagli che prevede oltre mille licenziamenti e una sensibile riduzione in busta paga. LE IMMAGINI
  • Uomini e cani convivono con la spazzatura. Accade a Madrid dove i dipendenti di tre delle quattro società che hanno in appalto la nettezza urbana sono in sciopero. Spagna, le Femen sbarcano a Madrid
  • I rifiuti fuoriescono dai cassonetti e si riversano nelle strade. I dipendenti, in tutto 6 mila, scioperano contro un piano che prevede oltre 1.000 licenziamenti. Spagna, aborto, protesta Femen alla camera
  • La spazzatura si accumula agli angoli delle strade. Nel piano di tagli è previsto che i lavoratori che restano in organico subiranno un taglio dei compensi del 40 %. Spagna, 20 mila persone per la prima “tomatina” a pagamento
  • Secondo fonti sindacali, sono stati fatti finora scarsi passi in avanti al tavolo di trattative tra aziende e dipendenti. Raccolta differenziata: i confronti europei
  • In certi punti di Madrid è difficile camminare anche sul marciapiede. La polizia municipale, informano fonti comunali, rafforzerà nel fine settimana i controlli. Infografica, rifiuti: il confronto Italia-Europa
  • La polizia municipale punta a impedire i raduni di giovani che bevono alcolici in strada ed evitare che i quartieri si inondino di ulteriore spazzatura. Tutte le notizie sui rifiuti
  • I servizi minimi di pulizia decretati dall'amministrazione comunale per motivi di sicurezza e salute pubblica, che dovrebbero mobilitare il 40% degli addetti alle pulizie e il 25% degli addetti ai giardini, non vengono effettuati. Roma, chiude la discarica di Malagrotta
  • Per il mancato adempimento dei servizi minimi il Comune accusa i picchetti che impediscono ai lavoratori di uscire dai centri di lavoro. Per i sindacati è colpa della mancanza di uniformi invernali per il personale. San Pietro, proteste contro la nuova discarica di Roma
  • La “monnezza” ostruisce anche le entrate degli edifici. I sindacati non sperano che la vertenza possa risolversi nei prossimi giorni, dal momento che non sono convocate riunioni con la controparte. Rifiuti, l'Italia pronta a recuperarne la metà entro il 2020
  • Dentro i cassonetti non c'è proprio più spazio e il quotidiano tedesco Frankfurter Allgemaine Zeitung il 12 novembre scorso ha intitolato “Madrid capitale della spazzatura”. Napoli, proteste contro l'inceneritore di Giugliano
  • Secondo il quotidiano tedesco, Madrid, con 4 milioni di abitanti, ha un debito di 7 miliardi di euro. Una situazione "in cui non può permettersi sovvenzioni culturali e aiuti alle mense scolastiche". Napoli, sacchetti di rifiuti per segnalare una buca stradale
  • Alcuni cassonetti pieni di rifiuti sono stati incendiati. Una decina di persone sono state fermate o denunciate a piede libero per atti vandalici, riportano i media spagnoli. Rifiuti, emergenza infinita
  • Il Comune stima in oltre 300 mila euro i danni provocati dall'incendio di oltre 370 cassonetti di spazzatura, 300 cestini dei rifiuti e 40 auto bruciati fino allo scorso fine settimana. Infografica, rifiuti: il confronto Italia-Europa
  • Secondo Frankfurter Allgemaine Zeitung i contratti delle aziende a cui sono stati subappaltati i lavori sono scaduti l'estate scorsa. Le imprese "tentano di approfittarne per tagliare un po' di più gli stipendi". Raccolta differenziata: i confronti europei
  • Per la testata tedesca Madrid è avviata ad un lento declino, come dimostrano i tre tentativi falliti di aggiudicarsi i Giochi olimpici, il progetto di Eurovegas e la caduta del numero di visitatori del museo del Prado. Tutte le notizie sui rifiuti