Australia, centinaia di case distrutte dalle fiamme: FOTO

Nella zona sud orientale del Paese, non lontano da Sydney, è ancora emergenza per gli incendi che, in cinque giorni, hanno attraversato 100 mila ettari di terra. E la situazione potrebbe essere aggravata dall'ondata di caldo e forti venti in arrivo. VIDEO
  • Sono oltre duecento le case distrutte dagli incendi che stanno devastando la zona sud-orientale dell'Australia - L'emergenza incendi iniziata il 17 ottobre
  • L'emergenza era scattata a metà ottobre con il primo incendio scoppiato circa 70 chilometri ad ovest di Sydney e costato la vita ad una persona - Lo scorso settembre incendi vicino Sydney
  • Da allora le fiamme hanno attraversato 100mila ettari di terra. Al lavoro per contenere l'emergenza un esercito di 1500 persone assistite da 69 aerei spegnifiamme - Ad agosto a fuoco il Parco Yosemite
  • I vigili del fuoco australiani sono impegnati a cercare di circoscrivere le fiamme che si sono sviluppate in tre zone diverse ma vicine, nella parte sudest del paese, non lontano da Sydney, e che rischiano ora di unirsi in un unico fronte - L'emergenza incendi iniziata il 17 ottobre
  • Il timore è che si formi un mega incendio che metta in pericolo l'intera regione delle Montagne Blu, comprendente un'area di oltre un milione di ettari inclusa nel patrimonio mondiale per i suoi valori geografici, botanici, e di cultura aborigena - Lo scorso settembre incendi vicino Sydney
  • Si teme che i tre grandi incendi che già divampano incontrollati nell'area possano congiungersi lungo un fronte di centinaia di chilometri e i vigili del fuoco sono impegnati giorno e notte per creare linee di contenimento per separarli - Ad agosto a fuoco il Parco Yosemite
  • In tutto il Nuovo Galles del sud (di cui Sydney è capitale), bruciano 56 grandi incendi, di cui 12 fuori controllo - L'emergenza incendi iniziata il 17 ottobre
  • Il premier statale Barry O'Farrel ha dichiarato lo stato di emergenza in tutto il Nuovo Galles del sud - Lo scorso settembre incendi vicino Sydney
  • "Speriamo sinceramente di non dover ordinare una massiccia evacuazione di residenti da tutte queste cittadine, ma la realtà è che prevediamo significativi trasferimenti di persone lontano dal pericolo", ha detto O'Farrel - Ad agosto a fuoco il Parco Yosemite
  • Queste sono le condizioni più pericolose che si siano verificate negli ultimi 40 anni, ha aggiunto - L'emergenza incendi iniziata il 17 ottobre
  • Gli incendi boschivi sono frequenti durante l'estate, da dicembre a febbraio. Nel 2009, in un incendio nello stato meridionale di Victoria (capitale Melbourne) morirono 173 persone e migliaia di abitazioni furono incenerite - Lo scorso settembre incendi vicino Sydney