Pakistan, la terra torna a tremare. Oltre 500 i morti

Una forte scossa di magnitudo 6,8 della scala Richter è stata registrata sabato 28 settembre nel sud-est del paese, nella stessa zona già devastata dal sisma di 7,7 gradi che ha causato centinaia di vittime nel Baluchistan. GUARDA LA GALLERY
  • Una nuova scossa di terremoto ha colpito sabato 28 settembre il Pakistan nel distretto di Awaran, la stessa zona del sisma che ha causato oltre 500 morti - Tutte le notizie sul Pakistan
  • La scossa, di magnitudo 6.8, alle 12.34 locali (le 9.34 in Italia) con epicentro a 96 km a nordest della città di Awaran, nella provincia del Baluchistan - Tutte le notizie sul Pakistan
  • L'epicentro è stato individuato 96 chilometri a nord-est del distretto di Awaran e a 14 chilometri di profondità - Tutte le notizie sul Pakistan
  • Il direttore del Centro sismico nazionale pakistano Zahid Rafi, ha spiegato che non si tratta di una scossa di assestamento dopo il sisma di martedì 24 settembre, ma di un altro terremoto - Tutte le notizie sul Pakistan
  • Il nuovo terremoto avrebbe provocato almeno altre 15 vittime e centinaie di contusi e feriti - Tutte le notizie sul Pakistan
  • La scossa, di magnitudo 6.8, alle 12.34 locali (le 9.34 in Italia) con epicentro a 96 km a nordest della città di Awaran, nella provincia del Baluchistan - Tutte le notizie sul Pakistan
  • L'ultimo teremoto ha colpito il Paese nel distretto di Awaran, la stessa zona del sisma che ha causato oltre 500 morti - Tutte le notizie sul Pakistan