Germania, si vota il 22 settembre. Merkel favorita. FOTO

Tra poche settimane si rinnova il Bundestag. La Cdu della Cancelliera va verso una probabile vittoria. Unico rischio è una debacle dei suoi alleati liberali, che porterebbe a una Grosse Koalition con la Spd. Capo del governo dovrebbe comunque essere lei
  • Il 22 settembre si vota in Germania. La Cdu di Angela Merkel nei sondaggi è data intorno al 41%, quasi sette punti in più rispetto alle ultime elezioni - I risultati delle elezioni del 2009
  • Il suo principale avversario è il candidato della Spd Peer Steinbrueck, che però non è riuscito a conquistare il cuore degli elettori tedeschi. Noto soprattutto per le sue gaffes non riesce a superare nei sondaggi il 25% - Il commento di Steinbrueck su Grillo e Berlusconi irrita Napolitano
  • Angela Merkel, criticata dalla stampa tedesca per il suo profilo basso anche nella campagna elettorale, gode di un ampio consenso popolare, anche tra gli elettori degli altri partiti. Qualunque sia il risultato delle urne, lei sarà il nuovo cancelliere - Tutti i video sul rinnovo del Bundestag
  • L'unico rischio per la Merkel è una debacle dei suoi alleati liberali della FDP. La gestione del partito fatta dai "giovani" Wesserwelle e Roessler ha portato il partito nei sondaggi sotto la soglia di sbarramento del 5%. Dunque fuori dal Bundestag - I risultati delle elezioni del 2009
  • Per risollevare le sorti della Fdp il partito si è affidato alle mani di Rainer Brüderle, un esponente della vecchia guardia. Se dovesse centrare l'ingresso al Bundestag la Merkel riconfermerebbe l'attuale coalizione - I risultati delle elezioni del 2009
  • Secondo molti giornali tedeschi Peer Steinbrueck, scelto dai vertici del partito, sembra più intenzionato a perdere bene piuttosto che a vincere. Se i liberali non entrano nel Bundestag la Merkel avrà bisogno dei voti della Spd - I risultati delle elezioni del 2009
  • Molti elettori della Spd avrebbero preferito scegliere il candidato cancelliere con le primarie. In questo caso avrebbe potuto spuntarla Hannelore Kraft, la popolare presidente del consiglio del Nordrhein Westfalen, la "rottamatrice" tedesca - I risultati delle elezioni del 2009
  • I verdi sono dati nei sondaggi intorno al 13%. Per loro una tradizionale doppia candidatura (uomo/donna) alla cancelleria: Jürgen Trittin e Katrin Göring-Eckardt. I verdi sono alleati con la Spd, ma sono molti che spingono per un avvicinamento alla Cdu - I risultati delle elezioni del 2009
  • Die Linke, partito fondato da fuoriusciti della Spd e parte di ciò che resta della Sed-Pds della Germania dell'Est. Frammentato tra molte correnti ha otto candidati alla cancelleria. Il più noto è Gregor Gysi, qui nella foto. Sono dati all'otto per cento - I risultati delle elezioni del 2009
  • Sommati insieme Spd, Verdi e Die Linke non riuscirebbero, stando gi ultimi sondaggi, ad avere una maggioranza al Bundestag. In ogni caso l'estrema sinistra, molto conflittuale al suo interno, si presenta senza allearsi con nessuno - I risultati delle elezioni del 2009
  • Il grande fenomeno politico tedesco degli ultimi due anni, il Partito dei Pirati, sembra invece definitivamente sparito. Lotte intestine e l'incapacità di andare oltre la protesta ha portato i Pirati nei sondaggi al 3%. Lontano, troppo, dal Bundestag - Germania, Partito dei pirati in crisi