Scontri in Turchia, oltre 1700 arresti

La protesta a Istanbul, dilagata anche nelle altre città e diventata un atto d’accusa contro il premier Erdogan. Centinaia i feriti. Amnesty: "Non confermata la notizia di due vittime, ma cinque persone sono in pericolo di vita". FOTO E VIDEO
  • Guerra urbana e caos a Istanbul e in tutta la Turchia: decine di migliaia di persone sono scese in piazza contro il premier Recep Tayyip Erdogan, denunciandone la politica autoritaria e il progetto di “re-islamizzare” il Paese - Guarda il servizio di SkyTG24
  • Gli scontri con la polizia sono stati durissimi, manifestazioni sono avvenute in almeno 90 luoghi del Paese, arrivando in nottata ad Ankara - Tutte le notizie dalla Turchia
  • Mille i feriti, di cui almeno quattro hanno perso la vista, quasi mille gli arresti - Guarda il servizio di SkyTG24
  • Nella serata di sabato 1 giugno Erdogan ha invitato alla calma e a desistere dalla protesta, al termine di una giornata tumultuosa - Tutte le notizie dalla Turchia
  • "Ci sono state 939 persone arrestate in diverse città. Alcune di esse sono state già rilasciate", aveva dichiarato poco prima il ministro Guler alla tv - Guarda il servizio di SkyTG24
  • C'è chi annuncia una "primavera turca", chi una "estate calda", chi una rinascita degli "indignados" - Tutte le notizie dalla Turchia
  • ". Quella che lunedì era la protesta di centinaia di giovani contro la distruzione di uno degli ultimi spazi verdi del cuore di Istanbul è ora una rivolta di massa laica contro il 'sultano' Erdogan - Guarda il servizio di SkyTG24
  • La repressione della polizia è stata durissima. Secondo una associazione medica almeno quattro persone hanno perso la vista. Non è chiaro se in forma definitiva - Tutte le notizie dalla Turchia
  • Alcuni sono stati colpiti da candelotti lacrimogeni sparati ad altezza d'uomo - Guarda il servizio di SkyTG24