Addio a Chavez, l'ex colonnello affascinato da Bolìvar

Il presidente del Venezuela aveva 59 anni. Al potere da 14, dai suoi oppositori era accusato di essere un autoritario demagogo, ma per i suoi sostenitori era un autentico rivoluzionario. LA FOTOSTORIA E IL RITRATTO
  • Chavez è stato uno dei leader più noti dell'America Latina 'antimperialista', spina nel fianco di Washington quasi come il 'lider maximo' cubano. La notizia della morte
  • Per 14 anni al potere, Chavez non nascondeva la tentazione di voler guidare il Venezuela fino al 2031. Il ritratto. VIDEO
  • Su tutti i fronti, dall'economia alla società, dalla politica alla cultura, ha cambiato radicalmente la faccia del Paese. La notizia della morte
  • Per i suoi oppositori è stato un volgare demagogo, che ha nascosto il proprio autoritarismo nella retorica populista. Il commento di Aldo Grazia
  • Con il presidente dell'Ecuadro Rafael Correa e con quello boliviano Evo Morales. Per i suoi sostenitori - numerosi soprattutto nelle fasce marginali del Venezuela - è stato invece un autentico rivoluzionario. La notizia della morte
  • Con Naomi Campbell.Nato il 28 luglio 1954 a Sabaneta, nello stato di Barinas (est del paese) da una famiglia di insegnanti di campagna, è entrato presto nell'esercito. Il ritratto. VIDEO
  • Con Fidel Castro. Amava il baseball, ma la sua vocazione sportiva è stata presto superata dalla passione per la politica, da quando - a 21 anni - rimase affascinato dalla figura di Simon Bolivar. La notizia della morte
  • Con il presidente degli Usa Barack Obama. Il ritratto. VIDEO
  • Con Raul Castro. Sempre al fianco di Cuba e prodigando simpatie alle nazioni che hanno sfidato il potere a stelle strisce (non esclusi Iran, Siria o Bielorussia), negli ultimi due-tre anni era entrato in un cono d'ombra. Il commento di Aldo Grazia
  • Sullo scenario latinoamericano è spuntata infatti la stella del Brasile, un vero colosso e soprattutto un modello diverso di socialismo, più moderato, aperto e 'presentabile' di quello di Caracas Il ritratto. VIDEO