Harlem Shake, da tormentone online a ballo di protesta

Da New York alle università passando per YouTube, il brano musicale di Baauer spopola anche in Medioriente. Dove viene utilizzato dagli studenti tunisini ed egiziani per protestare contro i musulmani al governo. Che a loro volta censurano la danza pelvica