Israele al voto per il rinnovo del Parlamento: le foto

Cinque milioni e 650mila israeliani sono chiamati a eleggere i membri della Knesset, l'assemblea nazionale. Trentadue liste in corsa. Per i sondaggi Likud-Beitenu, del premier uscente Benyamin Netanyahu, dovrebbe avere la maggioranza relativa
  • Seggi aperti in Israele, dove martedì 22 gennaio si vota per il rinnovo della Knesset, il parlamento nazionale - Il Medioriente sotto la neve. FOTO
  • Il voto si concluderà alle 22 del 22 gennaio, quando arriveranno i primi exit poll - Israele blocca le tasse dovute ai palestinesi
  • 32 liste si contendono i voti di 5 milioni e 650mila israeliani, ebrei ed arabi - Gaza, festeggiamenti dopo la tregua con Israele
  • Il presidente Shimon Peres al seggio. Secondo la legge il presidente affida l'incarico al membro della Knesset che in base al risultato delle elezioni ha la migliore probabilità di formare l'esecutivo - Tutte le notizie da Israele
  • Naftali Bennett, magnate dell'hi-tech e leader del partito di destra Bayit Yehudi. E' uno dei volti nuovi di queste elezioni (nella foto al seggio insieme alla moglie) Tutte le notizie da Israele
  • Secondo gli ultimi sondaggi, Likud-Beitenu del premier uscente Benyamin Netanyahu (foto) e di Avigdor Lieberman dovrebbe avere la maggioranza relativa ma la costituzione di una nuova coalizione di governo appare fin d'ora laboriosa e pesano gli indecisi -
  • Shelly Yachimovich leader del Labor Party in cerca di un rilancio dopo la disfatta del 2009
  • Tzipi Livni con la sua neonata formazione di centro 'Il Movimento' (Hatnua) è all'opposizione di Netanyahu - Tutte le notizie da Israele
  • Il popolare giornalista tv Yair Lapid, alla guida della sua lista "C'è un futuro (Yesh Atid)", mira a rafforzare il fronte centrista-moderato - Il Medioriente sotto la neve. FOTO