Spazio, le scoperte e le conquiste migliori del 2012

La rivista americana "Time" ha stilato la classifica degli eventi più interessanti dell'anno che riguardano l'astronomia, dall'arrivo di Curiosity su Marte allo studio di un pianeta simile alla Terra fuori dal sistema solare. LE FOTO
  • Secondo il "Time", l'evento nello spazio più importante dell'anno è stato l'arrivo di Curiosity su Marte, la sonda più grande inviata sul Pianeta Rosso - Foto e news sull'arrivo di Curiosity su Marte
  • Al secondo posto, invece, l'attracco alla Stazione Spaziale Internazionale della capsula Dragon, la prima missione commerciale effettuata da un privato, la società Space X, per conto della Nasa - Guarda l'album di foto: Cartoline dallo spazio
  • Sul terzo gradino del podio il viaggio di Dawn da Vesta a Cerere: dopo aver studiato per un anno il primo asteroide (in foto) la sonda della Nasa è partita a settembre per il pianeta nano. Vi arriverà nel 2015 - Nasa, le foto dallo spazio scattate da Paolo Nespoli
  • Quarto evento più importante dell'anno: a ottobre un team di ricercatori eutopei dell'Osservatorio di Ginevra ha scoperto un pianeta nel sistema extrasolare di Alfa Centauri che è il più simile alla Terra mai trovato fino a oggi - Le foto storiche della Nasa
  • Quinta classificata, secondo il "Time", la scoperta di un oceano sotto la superficie ghiacciata di Titano, il satellite più grande di Saturno (Credits: Nasa) - Guarda il sito della Nasa
  • L'esistenza di piccoli geyser di anidride carbonica che si sviluppano su Marte con l'arrivo della primavera era già nota. Quest'anno però ne sono arrivate le prime immagini dalla sonda Mars Reconnaissance Orbiter - Curiosity: un tempo su Marte c'era l'acqua
  • Al settimo posto non una scoperta americana o europea ma un fallimento della Nord Corea: in aprile scorso è stato lanciato un missile per mandare in orbita un satellite ma un minuto dopo il decollo il missile è finito in mare - Corea del Nord, fallisce il lancio del razzo a lungo raggio
  • All'ottavo posto la scoperta, fatta da un geologo australiano, Marek Zbik, del materiale di cui è composto il suolo lunare: sarebbero nanoparticelle E' morto Neil Armstrong, il primo uomo sulla Luna
  • Al nono posto una gradita sorpresa: a giugno scorso la Nasa ha ricevuto in regalo due satelliti spia non più utilizzati dal programma spaziale militare degli Usa. I due nuovi Hubble saranno usati per nuove missioni astronomiche (Credits: Nasa) - Guarda il sito della Nasa
  • Chiude la classifica l'inedita teoria di due fisici americani: prima del naufragio del Titanic la Luna si trovò nel punto più vicino alla Terra mai toccato negli ultimi 1400 anni. Ciò causò maree molto più intense che spinsero alcuni iceberg più a sud - Dal Titanic alla Princess of stars, 100 anni di disastri in mare