Addio a Niemeyer, il visionario che progettò Brasilia

E' morto a Rio de Janeiro il celebre architetto che disegnò i principali edifici della città brasiliana. Tra le sue opere, anche il Palazzo di vetro delle Nazioni unite a New York e la sede della Mondadori a Segrate. FOTO
  • Oscar Niemeyer, il visionario architetto che progettò Brasilia e il Palazzo di Vetro delle Nazioni Unite a New York, è morto nella notte tra il 5 e il 6 dicembre nell'ospedale samaritano di Rio de Janeiro, sua città natale, dove era ricoverato - Addio all’architetto Gae Aulenti
  • Avrebbe compiuto 105 anni il prossimo 15 dicembre. Il più famoso architetto brasiliano, tra i più illustri e prolifici del XX secolo, sintetizzava nel modernismo le suggestioni tropicali del Brasile - Addio all’architetto Gae Aulenti
  • Il National Congress di Brasilia disegnato dall'architetto. Il periodo più importante nella sua carriera risale al 1956, quando Juscelino Kubitscheck fu eletto presidente del Brasile e lo convocò per progettare la nuova capitale - Addio all’architetto Gae Aulenti
  • Planalto Place, il quartiere governativo della città di Brasilia. Niemeyer disegnò gli edifici principali della città - Addio all’architetto Gae Aulenti
  • Un uomo al lavoro sulla facciata del Claudio Santoro National Theater, Brasilia - Addio all’architetto Gae Aulenti
  • La sede della Mondadori, a Segrate, altra opera dell'architetto brasiliano - Addio all’architetto Gae Aulenti
  • Il Palazzo di vetro delle Nazioni unite, a New York, disegnato da Oscar Niemeyer - Addio all’architetto Gae Aulenti