Il terzo (e ultimo) faccia a faccia Obama-Romney: le foto

I sorrisi, le smorfie, i baci a Michelle e Ann. A due settimane dalle elezioni del 6 novembre, i due candidati alla presidenza degli Stati Uniti si sono confrontati sui temi della politica estera. Ecco gli scatti e le frasi clou del match. LA GALLERY
  • E' andato subito all'attacco Barack Obama nel terzo ed ultimo duello tv con Mitt Romney e, come nel secondo scontro, ne esce vincitore, stando ai sondaggi di Cnn e Cbs - Lo speciale America 2012
  • Ma lo sfidante repubblicano ha comunque arginato l'irruenza e l'ironia del presidente, anche se il confronto si svolgeva in un campo a lui sfavorevole, la politica estera - L'album fotografico della corsa alla Casa Bianca
  • Obama: "Sembra che vogliate la politica estera degli anni '80, esattamente come le politiche sociali degli anni '50 e le politiche economiche degli anni '20" - Lo speciale America 2012
  • Romney - "Le nostre forze armate non sono seconde a nessuno. Ma l'idea di tagli per un trilione di dollari al bilancio militare cambierà tutto questo" - L'album fotografico della corsa alla Casa Bianca
  • Obama: "Quando io andai in Israele come candidato, non cercai dei donatori o di raccogliere fondi. Sono andato allo Yad Vashem, al museo dell'Olocausto" - Lo speciale America 2012
  • Romney: "Mi guardo in giro per il mondo e vedo l'Iran più vicino di quattro anni alla bomba, il Medio Oriente con una crescente ondata di violenza, caos e tumulto. Vedo jihadisti che continuano a moltiplicarsi" - L'album fotografico della corsa alla Casa Bianca
  • Obama: "Israele è un vero alleato, è il nostro più grande alleato nella regione. E se viene attaccato, l'America starà al suo fianco. Quanto all'Iran, finché sarò il presidente usa, l'Iran non avrà l'arma nucleare" - Lo speciale America 2012
  • Romney: "Quando sarò presidente, gli Usa saranno al fianco di Israele. E se Israele è attaccato, lo sosterremo, ma non solo con la diplomazia e culturalmente, con l'esercito" - L'album fotografico della corsa alla Casa Bianca
  • Obama: "Qualche mese fa, quando vi è stato chiesto quale fosse la maggiore minaccia geopolitica, avete detto la Russia, non Al Qaeda. Ma la Guerra Fredda è finita da vent'anni" - Lo speciale America 2012
  • Romney: "La Russia continua a essere contro di noi all'Onu, io ho chiare le cose. Non metterò gli occhiali rosa con la Russia o Putin. E certamente non gli andrò a dire: 'sarò più malleabile dopo le elezioni’. Dopo le elezioni troverà più spina dorsale" - L'album fotografico della corsa alla Casa Bianca