Usa 2012, la convention repubblicana incorona Mitt Romney

Ora è ufficiale, l'ex governatore del Massachusetts sfiderà Barack Obama alle elezioni di novembre. Il grande show a Tampa è culminato con il discorso dell'aspirante first lady Ann Romney: "Questo è l'uomo di cui ha bisogno. Potete fidavi di Mitt". FOTO
  • Mitt Romney è il candito dei repubblicani per la Casa Bianca. L'incoronazione da parte della convention di Tampa è arrivata poco prima che l'uragano Isaac atterrasse in Lousiana
  • Atteso come una rockstar, il popolare politico sembra fare le prove da presidente. Si è presentato sul palco come un "orgoglioso figlio di padre irlandese e madre siciliana". - Usa 2012, Romney candidato repubblicano a presidenziali
  • E' stata Ann Romney, moglie dell'ex governatore del Massachusetts e candidato repubblicano alla presidenza degli Stati Uniti a rubare la scena alla Convention di Tampa - Guarda il video
  • "Questo è l'uomo di cui ha bisogno l'America: uno che lavora duro, più degli altri, per risolvere i problemi. Potete fidavi di Mitt". Così Ann Romney ha descritto il marito Mitt sul palco della convention repubblicana - Obama attacca: "Romney non è pronto a fare il presidente"
  • Sposata con Romney dal 1969 e madre di cinque figli, tutti schierati in prima fila con le rispettive mogli, Ann è stata malata di cancro al seno e le è stata diagnosticata la sclerosi multipla - - Tutte le foto della corsa alla Casa Bianca
  • A Tampa, alla covention repubblicana che ha incoronato l'ex governatore del Massachussets c'è anche Condoleeza Rice, ex segretario di Stato usa - Presidenziali 2012, lo speciale
  • Le dichiarazioni di voto da parte delle delegazioni dei singoli Stati sono avvenute, come di consueto, in ordine alfabetico. Già con il New Jersey, Romney aveva in tasca la nomination. America 2012, lo speciale
  • Nonostante Isaac, l'atmosfera a Tampa è stata festosa. Non è passato inosservato il look dei delegati del Texas, vestiti tutti uguali con grandi cappelli da cowboys e camicia rossa - Tutte le notizie sull'uragano Isaac