Fukushima, farfalle mutanti con ali e occhi deformi

Secondo uno studio pubblicato su Nature, gli insetti vicino all'impianto giapponese hanno subito pesanti mutazioni genetiche dopo l'incidente nucleare dello scorso anno. Le foto
  • Ali più piccole e malformazioni agli occhi. Sono le farfalle (Zizeeria maha) di Fukushima, che hanno subito pesanti mutazioni genetiche dopo l'incidente nucleare dello scorso anno - Il report dei ricercatori sulle farfalle di Fukushima
  • Le mutazioni genetiche, ha dichiarato Joji Otaki, il cui studio è stato pubblicato su Nature, sono state trovate in tre generazioni di farfalle vicine all'impianto di Fukushima
  • Secondo Otaki, che è professore associato all'Università Ryukyu di Okinawa, circa il 12 per cento delle farfalle azzurre esposte quando erano larve al disastro nucleare hanno presentato anomalie, come ali più piccole e occhi danneggiati
  • Gli insetti sono stati fatti accoppiare in laboratorio, e il 18% della prole presenta problemi simili, cifra che è salita al 34 per cento nella terza generazione di farfalle